Messina, il percorso a tappe di Coalizione Civica: "Liberiamo il mare" :ilSicilia.it
Messina

verso le elezioni

Messina, il percorso a tappe di Coalizione Civica: “Liberiamo il mare”

di
22 Maggio 2022

Una delle priorità e delle battaglie che sia Articolo Uno che Cambiamo Messina dal basso ha portato avanti negli anni scorsi, è stata quella per il frontemare negato, non valorizzato in città. Mobilitazione che continua con più forza adesso che gli esponenti del partito e dei movimenti si sono riuniti nella lista Coalizione Civica.

Stamattina abbiamo camminato, come tante altre volte nel corso degli anni, lungo una porzione del frontemare negato della nostra città- spiegano- Dalla stazione marittima a villa Sabin, passando per le tappe intermedie alla passeggiata a mare/fiera e al Ringo, abbiamo percorso il tratto centrale di quell’affaccio a mare che, per diverse ragioni, è sottratto alla pubblica fruizione”.

Nelle varie tappe, si sono alternati interventi di candidate e candidati al Consiglio comunale e ai Consigli della IV e V circoscrizione, che hanno non soltanto ripercorso le battaglie principali portate avanti in questi anni dentro e fuori le istituzioni, a cominciare dalla lotta per la riconsegna della zona Falcata e della fiera alla città condotta dall’Amministrazione Accorinti, ma hanno anche spiegato in che modo intendono impegnarsi su questi temi, assumendosi precise responsabilità nel realizzare punti chiave del programma elettorale di Coalizione Civica per Messina.

Coalizione Civica dice basta alla costruzione di edifici sul frontemare, stop al proliferare di porticcioli ed attracchi e alle chiusure pubbliche e private a nord e a sud della città e  ai depositi costieri inquinanti. Sì invece alla liberazione della Rada San Francesco, al  completamento del Porto di Tremestieri, al recupero della Zona Falcata ed al recupero di luoghi di socialità e cultura.

Questa lunga passeggiata è stata anche un modo per parlare con la cittadinanza, per ascoltarla e confrontarsi: tante le persone che si sono avvicinate e alle quali, invece che chiedere il voto, abbiamo chiesto come immaginassero il frontemare della loro città- scrivono i candidati di Coalizione civica-  Un modo di fare politica, in mezzo alla città, basato sull’ascolto, che cerchiamo di portare avanti in ogni occasione. Messina è il suo mare. E l’impegno di Coalizione Civica per Messina è quello di continuare a battersi affinché tutti gli accessi al mare, dalla zona Falcata alla Fiera, dalla Rada San Francesco alle recinzioni delle riviere nord e sud, possa essere di tutte e tutti, per tutte e tutti”

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.