Messina-Palermo: avviato progetto speciale di prevenzione su ponti e viadotti | VIDEO :ilSicilia.it
Catania

per la sicurezza autostradale

Messina-Palermo: avviato progetto speciale di prevenzione su ponti e viadotti | VIDEO

di
26 Gennaio 2021

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Autostrade Siciliane ha dato il via alla fase operativa del nuovo progetto di sorveglianza, controllo, ispezione e monitoraggio dei ponti e dei viadotti delle autostrade A18 Messina-Catania e A20 Messina-Palermo, come programmato nel piano triennale 2019/2021.

Un progetto, in aggiunta ai controlli e agli interventi già in itinere, che riunisce tecnici del Consorzio, imprese specializzate, rappresentati del Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Messina, del Dipartimento di Ingegneria Civile ed Architettura dell’Università dei Catania e il Centro Internazionale di Aggiornamento Sperimentale Scientifico (C.I.A.S.).

Il team ha avviato i lavori di un nuovo sistema, tanto complesso quanto esaustivo, di monitoraggio e intervento su ponti e viadotti gestiti da Autostrade Siciliane. L’Ente ha fortemente voluto coinvolgere le migliori rappresentanze tecnico scientifiche del territorio siciliano, con competenze altamente qualificate nel campo della ricerca scientifica e dell’alta formazione, per avviare per la prima volta un processo di monitoraggio che proseguirà nel tempo, a garanzia della sicurezza e prevenzione di ogni possibilità di rischio.

Da quando ci siamo insediati – fa sapere il Presidente avv. Francesco Restucciaci siamo proposti di spingere al massimo sul tema sicurezza delle nostre infrastrutture autostradali, nell’ottica di una tutela concreta e operativa di un patrimonio che è di tutti i cittadini, siciliani e non. Questo processo, che non ha precedenti e ora messo a sistema, va esattamente in questa direzione. Voglio ringraziare il CIAS e le istituzioni universitarie, con i loro rappresentanti, che credono con passione in questo lavoro sinergico che stanno svolgendo con grande attenzione ed elevatissima competenza“.

Il nuovo modello di indagini rappresenta un passaggio cruciale per comprendere il reale comportamento delle costruzioni, in funzione delle vicende costruttive, dei fenomeni di degrado e delle eventuali trasformazioni subite nel corso degli anni, dalla loro costruzione risalente tra gli anni ’60 e ’70“, ha spiegato il Direttore Generale di Autostrade Siciliane, ing. Salvatore Minaldi.

Le indagini rappresentano un’attività complessa e indispensabile, sia per la valutazione della sicurezza attuale, sia per la definizione degli interventi e la previsione della loro efficacia. Offriranno informazioni approfondite e dettagliate utili ad evidenziare anche quanto e in che modo le opere d’arte rispondano alle recenti norme che regolano la sicurezza stradale in Italia. Al termine dell’articolato sistema di ispezione, indagine, controllo, e monitoraggio sarà possibile realizzare una classificazione con le effettive necessità e urgenze di intervento, definendo gli eventuali interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria da mettere in atto“.

Sulla scorta di questo modello di lavoro, nelle prossime settimane sarà anche avviato il progetto di indagine georadar e monitoraggio delle gallerie, in collaborazione con il Dipartimento Facoltà di Ingegneria e Architettura dell’Università degli Studi “Kore” di Enna.

Nel frattempo si lavora già nei viadotti Svincolo di Tremestieri, Guglielmo e San Filippo della tangenziale dell’autostrada A20, e con i cavalcavia 3, 4, 13, 15, 16, 20, 21, 26 e 27 della A18. Per consentire le indagini si è provveduto alla parzializzazione di alcuni tratti autostradali in entrambe le direzioni di marcia. Sulla Messina-Catania tra il km 0 e il km 76,860, e sulla Messina-Palermo tra il km 0 e il km 9,200.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Merchandising: Fenomeno planetario, dove acquistare

Il mio primo acquisto di un articolo legato ad una serie tv o ad una saga cinematografica è avvenuto due decenni fa quando, trovandomi a Bologna a passare il capodanno da amici, andai a visitare un negozio del quale avevo sentito parlare tra gli appassionati di fantascienza.

Wanted

di Ludovico Gippetto

Nudité: una mostra fotografica che custodisce memorie altre

Si inaugura a Ragusa la mostra fotografica "Nudité - Il Giardino di Afrodite" a cura di Giuseppe Nuccio Iacono. La collettiva nasce dal lavoro del 1° Seminario della fotografia di Nudo nell’ottobre del 2019, in collaborazione con il Festival europeo del Nudo di Arles (Francia).

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Blog

di Renzo Botindari

La strada ed il pallone

Quanti di voi sono cresciuti giocando per strada, hanno frequentato le scuole pubbliche, dovendo crescere a volta prima del previsto? Cosa oggi hanno imparato e cosa possono consigliare alle nuove generazioni?

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Aldo Rizzo: una risorsa sprecata

Nei giorni scorsi abbiamo appreso la triste notizia della scomparsa di Aldo Rizzo conosciuto e apprezzato prima come magistrato e poi come politico e amministratore pubblico.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin