Messina: partono gli aiuti per digitalizzare le micro, piccole e medie imprese :ilSicilia.it
Messina

Fondo stanziato dalla Camera di Commercio

Messina: partono gli aiuti per digitalizzare le micro, piccole e medie imprese

di
30 Giugno 2020

Ammonta a 94 mila euro la dote stanziata dalla Camera di commercio di Messina per supportare la digitalizzazione delle micro, piccole e medie imprese (mpmi)  dislocate sul territorio. Sostegno economico che verrà accordato in forma di voucher, il cui importo unitario massimo sarà di cinque mila euro.

L’iniziativa rientra tra le attività avviate dal sistema camerale nella cornice del progetto ‘Pid-Punto impresa digitale’ e punta a diffondere l’incremento delle capacità di gestione dei software nelle mpmi di tutti i settori economici. L’orientamento di questi aiuti – specificano alla Camera di Commercio messinese – è anche quello di agevolare iniziative di digitalizzazione finalizzate a approcci green oriented del tessuto produttivo.

L’Ente camerale – dice il presidente Ivo Blandina intende offrire alle imprese un concreto supporto in un percorso, quello della digitalizzazione, oggi sempre più essenziale per cogliere le opportunità di innovazione messe a disposizione dalla tecnologia”. Via ineludibile per emergere su mercati sempre più competitivi e caratterizzati da continui cambiamenti.

Sempre in tema di sostegni al tessuto imprenditoriale siciliano, la regione ha appena costituito uno specifico fondo da 100 milioni di euro.  Un ‘Fondo di fondi’, come lo ha definito il vicepresidente ed assessore regionale all’Economia, Gaetano Armao, “costituito con 50 milioni di risorse regionali e altrettanti erogati dalla  Banca Europea per gli Investimenti. La Bei  – ha detto Armao alla conferenza stampa del progetto Easy plus di Banca Progetto e Fidimed – sta selezionando il soggetto gestore per concedere garanzie al 100% sui prestiti non solo fino a 25 mila euro, ma anche fino a 800 mila euro, a quei soggetti privi di merito creditizio che vanno comunque aiutati a non chiudere l’attività”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Il senso del rossetto

Mi ostino a truccare le mie labbra con il rossetto, anche se in pochi lo vedranno. Si tratta di un atto di ribellione al clima che viviamo e a quella me stessa che, durante il lockdown, indossava sempre gli stessi vestiti ed era arrivata al fondo della sua sciatteria? Ebbene, eravamo solo agli inizi
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Moderati per sopravvivere

Si torna a parlare di un partito dei “moderati” che - come ci informa Belzebù nell’articolo di questi giorni - dovrebbe mettere insieme i cespugli della politica italiana: Italia Viva di Matteo Renzi, Azione di Carlo Calenda, Più Europa di Emma Bonino e Forza  Italia o almeno una sua parte. Un’adesione che finora, però, è più una speranza che una certezza
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.