Messina: ragazzino disabile disturba i vicini, allontanato con la famiglia :ilSicilia.it
Messina

La denuncia dell'attrice Maria Grazia Cucinotta

Messina: ragazzino disabile disturba i vicini, allontanato con la famiglia

6 Dicembre 2019

Un ragazzino di 13 anni con gravi problemi psichici è stato stato allontanato da casa, insieme ai suoi genitori e alla sorellina di 8 anni, con un provvedimento del Gip di Messina, perché disturbava i vicini.

Lo denuncia l’attrice messinese Maria Grazia Cucinotta, che ha raccontato la vicenda all’ANSA e fa un appello ai magistrati affinché rivedano il provvedimento.

“Il ragazzino – spiega l’attrice – è affetto da Adhd, una grave sindrome psichica. E’ una storia paradossale“. Da tempo Cucinotta ha preso a cuore la vicenda.

“Il provvedimento emesso dal Gip di Messina – aggiunge – è stato adottato perché una coppia di vicini, dicendosi esasperata dal comportamento del ragazzo, ha presentato denunce. Il giudice ha addirittura deciso di applicare il braccialetto elettronico ai genitori del giovane, per dissuaderli dall’avvicinarsi all’abitazione”.

Tag:
Cultura
di Renzo Botindari

Musica e Qualità di Vita

Oggi questa città ha più teatri “aperti”, ma nessuno di questi è dotato di una agibilità definitiva per il pubblico spettacolo, nell’attesa di lavori che comportano serie risorse dedicate e destinate alla loro messa in sicurezza. La musica, gli spettacoli meritano e necessitano di spazi propri sia per apprezzarne in pieno la qualità, sia per garantire quella trascurata dalle nostre parti “qualità di vita”, diritto di tutti.