Messina: Vincenzo Nibali visita il Bioparco di Mortelle :ilSicilia.it
Messina

GRANDE ACCOGLIENZA PER LO SQUALO

Messina: Vincenzo Nibali visita il Bioparco di Mortelle

di
20 Agosto 2019

Il campione di ciclismo Vincenzo Nibali è stato oggi ospite del Bioparco di Mortelle (ME), inaugurato qualche mese fa grazie alla convenzione tra il Comune di Messina, in Cnr e l’Irccs Bonino Pulejo.

Ad accompagnarlo il professore Dino Bramanti, direttore scientifico del Centro messinese. Nel corso dell’incontro Bramanti ha ricordato l’importanza dello sport, anche dopo i percorsi terapeutici e riabilitativi delle persone disabili. ‹‹Abbiamo firmato una convenzione con il Comitato italiano Paralimpico e il presidente Luca Pancalli – afferma Bramanti –  e a breve inaugureremo qui una sede dedicata completamente alla riabilitazione per lo sport, a cominciare proprio dal ciclismo.

Vincenzo Nibali

Attraverso il recupero della personaosserva Vincenzo Nibalimolti si sono avvicinati allo sport scoprendo notevoli capacità mentali che non sapevano di avere. E sono le capacità mentali che portano a grandi livelli. La mente è fondamentale“.

Il ciclista siciliano è uno dei pochi corridori al mondo a poter vantare la vittoria di tutti e tre i grandi giri internazionali, ovvero Giro d’Italia, Tour De France e Vuelta.

Lo “Squalo dello Stretto” ha poi voluto ricordare Felice Gimondi, recentemente scomparso: ‹‹Un grandissimo uomo, oltre che un idolo del ciclismo. Lui ha fatto tantissimo per il nostro settore a cominciare dall’impegno e sostegno che, per anni, ha dedicato al ciclismo giovanile. Un mio abbraccio forte va alla sua famiglia››. Alla fine della visita Nibali si è fermato con i piccoli pazienti e le loro famiglie.

Il Bioparco di Messina è ospitato in una struttura tra mare, spiaggia e spazi verdi. Qui si trovano modernissimi ambulatori di neuropsichiatria infantile e di neuro riabilitazione; sono stati avviati nuovi percorsi di ricerca e terapie, come l’idroterapia salina con l’acqua di mare, in ambiente chiuso e aperto. Presenti spazi ludico-ricreativi al fine di migliorare gli aspetti relazionali, cognitivi, logopedici, sensoriali, attentive, psicomotori e orientativi spazio-temporali. Inoltre spazio alla pet-therapy con cani, asini e cavalli.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il Presidente con le carte in regola

In una fase di scadimento della Politica ricordare Pier Santi Mattarella è come una boccata di ossigeno, un riconoscere che vi è stata, e quindi è possibile, una politica ispirata al bene comune, al buon governo e al progresso della propria terra

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin