Mette in circolazione banconote da 50 euro false, arrestato un giovane nel Catanese :ilSicilia.it
Catania

ad Adrano

Mette in circolazione banconote da 50 euro false, arrestato un giovane nel Catanese

di
6 Novembre 2020

Quarantotto banconote da 50 euro false sono state sequestrate dalla Polizia di Stato ad Adrano (Catania) nell’abitazione di un giovane di 21 anni.

Il giovane, appartenente al gruppo nomade dei “Caminanti”,  è stato arrestato per il reato di detenzione di monete falsificate.

I poliziotti erano da tempo sulle tracce dell’uomo che veniva segnalato come colui il quale avrebbe introdotto nel territorio di Adrano monete contraffatte.

All’alba del 5 novembre, pertanto, gli agenti hanno proceduto un’accurata perquisizione all’interno dell’abitazione dell’uomo, volta a ricercare le monete false.

La perquisizione è stata opportunamente estesa sulla persona del pregiudicato e dei presenti nell’edificio, dando positivi risultati. Infatti, dopo diverse ore di ricerche, ben nascosta sotto il materasso della coppia, è stata rinvenuta una mazzetta di banconote tenute da un elastico. Dal conteggio, sono risultati 48 biglietti da 50 euro che, eseguite le opportune verifiche, sono risultati tutti abilmente contraffatti.

Il giovane, di conseguenza, è stato accompagnato in stato di arresto negli uffici di polizia, per la stesura degli atti di rito. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stato, poi, sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

Il reato contestato è quello di detenzione di monete contraffatte o alterate al fine di metterle in circolazione.

Le banconote false sono state sottoposte a sequestro penale e poste anch’esse a disposizione dell’A.G..

Sono in corso ulteriori accertamenti e controlli, condotti dalla Polizia di Stato nel territorio del Comune di Adrano, mirati a verificare se l’arrestato avesse già posto in circolazione altre monete contraffatte.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv Medical Drama: Emozioni in corsia

Di serie tv Medical Drama ( serie tv ambientate in ospedale) ne sono state realizzate moltissime; soprattutto in questi ultimi anni, alcune  hanno riscosso un tale successo che i protagonisti sono diventati i medici o gli infermieri che tutti noi vorremmo incontrare

Blog

di Renzo Botindari

E se fosse colpa del “mal bianco”?

La nostra città è come una bella pianta ammalata e piena del “mal bianco”, un grosso parassita che tarpa qualunque fioritura e che non permette ai fiori di schiudersi.
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin