"Mi ha toccato il seno": paura a Palermo, è caccia al molestatore :ilSicilia.it
Palermo

Acquisite le immagini delle telecamere della zona

“Mi ha toccato il seno”: paura a Palermo, è caccia al molestatore

di
13 Febbraio 2020

Tentata violenza sessuale a Palermo in via Oliveri Mandalà, nella zona alle spalle di “Grande Migliore”.

Una ragazza di 19 anni aveva da poco parcheggiato l’auto quanto è stata avvicinata con una scusa da un giovane vestito con una tuta ginnica. Poche parole, il tempo di scambiare una battuta e poi ha cercato di immobilizzarla e palpeggiarla.

Il ragazzo l’avrebbe afferrata con forza dalle spalle per costringerla a voltarsi, poi le avrebbe toccato il seno e con l’altra mano dentro i pantaloni.

A questo punto la giovane ha iniziato ad urlare nel tentativo di attirare l’attenzione di qualcuno. Le grida hanno richiamato due ragazzi che avevano appena finito una partita di calcetto. La vittima a questo punto è riuscita a fuggire via.

La polizia è a caccia dell’aggressore. Acquisite le immagini delle telecamere della zona.

In base all’identikit fornito dalla vittima, il ragazzo sarebbe un italiano, alto circa un metro e settanta, dai capelli scuri. Indossava abiti sportivi e portava l’apparecchio ai denti.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.