Microcredito alle pmi, 10 milioni di euro per 650 imprenditori: accordo Fei-Banca Sant'Angelo :ilSicilia.it

L’importo massimo concedibile è di 25mila euro

Microcredito alle pmi, 10 milioni di euro per 650 imprenditori: accordo Fei-Banca Sant’Angelo

di
27 Novembre 2018

Il Fondo europeo per gli investimenti (Fei) e la Banca popolare Sant’Angelo (Bpsa) hanno sottoscritto un accordo che rende disponibili garanzie aggiuntive sull’erogazione di microcrediti quale sostegno sociale alla nascita o al rilancio delle piccole imprese. Si tratta di un’intesa raggiunta nell’ambito del programma Ue denominato “EaSI” per l’occupazione e l’innovazione sociale. Questo nuovo accordo per microcrediti rientra nel Fondo Europeo per gli investimenti strategici (EFSI), che rappresenta il cuore del Piano degli investimenti per l’Europa, il cosiddetto “Piano Juncker”.

Banca Sant’Angelo potrà così mettere a disposizione un budget di 10 milioni di euro in cinque anni per erogare microcrediti ad un massimo di 650 piccoli imprenditori e aspiranti tali. Potranno accedere alla misura piccole imprese e promotori di progetti imprenditoriali che non dispongono di garanzie sufficienti ad ottenere credito ordinario. La banca, avvalendosi della garanzia supplementare fornita dal Fei nell’ambito del programma “EaSI”, potrà erogare ai beneficiari prestiti a tasso agevolato. Il focus di questo particolare programma sociale di microcredito si rivolge soprattutto a donne imprenditrici, ai giovani che vogliano avviare nuove attività e alle start up.

Beneficiari della misura possono essere start-up, imprese femminili e giovanili, società in genere che hanno difficoltà di accesso al credito (ad esempio, per carenza di garanzie da offrire), tutte attività con meno di 10 dipendenti e un fatturato annuo attivo non superiore a 2 milioni di euro. I settori ammessi a finanziamento sono: agricoltura, agroalimentare, turismo, artigianato e nuove tecnologie; sono escluse, in quanto in contrasto con lo spirito etico dell’iniziativa, le attività economiche illegali, la produzione e vendita di tabacchi e distillati, la produzione e commercio di armi, i casinò, comprese le attività di ricerca, sviluppo e applicazioni tecnologiche in questi settori.

L’importo massimo concedibile è di 25mila euro per una durata massima di 60 mesi, con un tasso variabile inferiore a quello praticato per il credito ordinario.

© Riproduzione Riservata
Tag:

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin