Migranti, assegnato porto a ResQ People: andrà a Pozzallo :ilSicilia.it
Ragusa

A bordo 58 persone

Migranti, assegnato porto a ResQ People: andrà a Pozzallo

di
14 Ottobre 2021

E’ stato assegnato il porto alla ResQ People, la nave della ong italiana che da alcuni mesi opera nella ricerca e nel soccorso dei migranti nel Mediterraneo centrale. La nave, che ha a bordo 58 migranti soccorsi nei giorni scorsi al largo della Libia, andrà a Pozzallo. Lo sbarco è previsto per la giornata di domani.

La decisione è avvenuta dopo la richiesta portata avanti da Arci al Governo. “L’ennesimo respingimento illegale in Libia. E’ quello denunciato dalla ResQ People, in questo momento – sostiene Arci in una nota – l’unica nave della società civile presente nel Mediterraneo centrale. Dopo aver ricevuto una segnalazione da Alarm Phone circa un gommone in difficoltà si era diretta verso il punto segnalato ma è stata preceduta per pochi minuti da una motovedetta della cosiddetta guardia costiera libica che ha riportato i naufraghi nell’inferno dei campi. La ResQ People aveva risposto alla segnalazione di aiuto dopo aver già salvato nella notte tra sabato e domenica scorsi 58 naufraghi e aver subito fatto la richiesta di un porto sicuro. Ma finora senza nessuna riposta. Adesso si trova in grossa difficoltà a causa del maltempo con mare grosso e vento fortissimo. Come Arci chiediamo al governo italiano di intervenire e di assegnare immediatamente un porto sicuro dove far sbarcare i 58 naufraghi salvati dalla ResQ People“.

Per Arci, inoltre, “bisogna bloccare subito le attività della cosiddetta guardia costiera libica che continua a riportare indietro, con il nostro aiuto, persone in fuga via mare e a perpetrare, davanti agli occhi di tutto il mondo e con il nostro sostegno, crimini contro l’umanità. Non c’è più tempo da perdere. Non c’è alcuna giustificazione“.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Squid game: il gioco dell’anno

C'è una serie tv di cui in questi giorni tutti parlano in decine di rubriche, articoli e servizi televisivi: mi riferisco a "Squid Game". Qualcuno ha accostato questa serie all'altro exploit Netflix, la Casa di carta, sia perché entrambe sono diventate un successo mondiale in pochissimo tempo con il solo passaparola
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin