Migranti, il sindaco di Lampedusa: "Rispetto per Lamorgese, strumentalizzazioni sbagliate" :ilSicilia.it
Agrigento

LE PAROLE DI TOTò MARTELLO

Migranti, il sindaco di Lampedusa: “Rispetto per Lamorgese, strumentalizzazioni sbagliate”

di
4 Settembre 2020

Le strumentalizzazioni politiche sul tema dei migranti sono sbagliate, da qualunque parte esse provengano“.

Lo dice Totò Martello, sindaco di Lampedusa e Linosa.

LE PAROLE DEL SINDACO

Il ministro Lamorgese, che è un tecnico chiamato a guidare uno dei dicasteri più delicati e complessi, ha mostrato impegno e competenza ed oltretutto bisogna ricordare che la questione dei migranti coinvolge l’intero governo nazionale, all’interno del quale vi sono alcuni ministeri che hanno maggiori responsabilità“.

Di fronte ad un episodio drammatico come quello di Siculiana, è giusto e comprensibile che si chiedano interventi di maggiore intensità e rigore, ma è del tutto sbagliato utilizzare l’accaduto per finalità politiche che nulla hanno a che fare con la questione dei migranti e con la loro gestione. Le richieste di dimissioni nei confronti del ministro degli Interni mi sembrano un atto ingeneroso e sbagliato“.

Sono stato il primo a sollecitare, anche con forza, una presa di posizione netta da parte del governo nazionale e del ministero degli Interni – aggiunge – ma sempre e solo nell’interesse di una migliore gestione dell’emergenza migranti e del doveroso rispetto che si deve alle comunità di frontiera impegnate in prima linea sul fronte dell’accoglienza. Ho avuto modo di incontrare più volte e dialogare costantemente, in questi mesi, con il ministro Lamorgese, alla quale rinnovo la mia stima ed il rispetto per il lavoro che sta portando avanti, se pur fra oggettive difficoltà“.

© Riproduzione Riservata
Tag:
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

La parola ‘dieta’

Dieta è un termine di origine greca che vuol dire appunto “stile di vita” intesa come abitudini alimentari corrette supportate da un’adeguata attività fisica
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.