Migranti, Musumeci all'attacco di Roma: "Lampedusa scoppia ma non si dichiara l'emergenza" :ilSicilia.it

La dichiarazione del governatore

Migranti, Musumeci all’attacco di Roma: “Lampedusa scoppia ma non si dichiara l’emergenza”

di
1 Agosto 2020

Il Presidente della Regione siciliana Nello Musumeci ritorna sull’emergenza sbarchi a Lampedusa e attacca ancora una volta il governo nazionale: “Lampedusa sta di nuovo scoppiando. Al nostro grido d’allarme si aggiunge oggi quello del sindaco. Mi spiace che in una lunga intervista al Corriere il ministro non abbia neppure pronunciato la parola Lampedusa. Eppure è luogo-simbolo in Europa e nel mondo”.

Quanto ancora si deve attendere per la proclamazione dello “stato di emergenza – si chiede il governatore – su quell’Isola da parte del governo centrale, richiesto da oltre un mese dal Comune e dalla Regione?”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin