Migranti: nuova fuga dall'hot spot Pozzallo, sale il numero dei rintracciati :ilSicilia.it
Ragusa

il fatto

Migranti: nuova fuga dall’hot spot Pozzallo, sale il numero dei rintracciati

di
9 Agosto 2020

Un gruppo di nordafricani ospiti dell’hotspot di Pozzallo è fuggito dal centro nel pomeriggio di ieri, sabato 8 agosto, disperdendosi nei dintorni della spiaggia e nei lotti della zona industriale di Pozzallo-Modica, nell’area sovrastante il porto. I carabinieri e le forze dell’ordine stanno provando a rintracciarli e a riportarli all’interno del centro dove tra l’altro sono in isolamento 19 migranti che sono risultati positivi al Covis 19. Il gruppo sarebbe composto da una cinquantina di migranti ma non si tratterebbe di quelli positivi.

Il pattugliamento e le ricerche effettuate dai carabinieri e dalle altre forze dell’ordine ha permesso di rintracciare e riportare nella struttura di accoglienza 5 persone. Al momento quindi risultano fuggiti 48 migranti che si sono dispersi tra la spiaggia di Maganuco e la zona industriale Modica-Pozzallo.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Sulle Rive del Don”

Per noi bambini, lui aveva il potere “di vita e di morte” sul marciapiede davanti la portineria, all'epoca tutti i portieri erano dei "Don", oggi sostituiti da un videocitofono.
Blog
di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.