Migranti, rissa tra minori in centro d'accoglienza: 4 feriti. Continuano gli sbarchi :ilSicilia.it
Agrigento

il caso

Migranti, rissa tra minori in centro d’accoglienza: 4 feriti. Continuano gli sbarchi

di
17 Agosto 2022

Quattro tunisini minorenni non accompagnati sono stati denunciati, alla polizia alla Procura, per rissa. La lite fra due diversi gruppi, che si sono presi a colpi di sedia, è scoppiato, a causa di rumori molesti e difficoltà a prendere sonno, in una comunità d’accoglienza di via Picone ad Agrigento. Quattro ragazzi sono rimasti feriti, uno dei quali con una frattura al polso, e sono stati portati in ospedale. Gli stessi che sono stati identificati e denunciati.

Matteo Salvini

Sul caso è intervenuto il leader della Lega, Matteo Salvini che dice: “Rissa a colpi di spranghe e bastoni nel centro di accoglienza per minori in pieno centro ad Agrigento, oltre a sbarchi continui e violenze. La Sicilia è sotto pressione da Messina ad Agrigento: il 25 settembre credo che i cittadini volteranno finalmente pagina dopo i disastri di Pd e 5 Stelle”.

Intanto, non si fermano gli sbarchi nell’Isola. Sono 184 i migranti giunti a Lampedusa con due diversi barconi. Salgono a 3, con 204 persone, gli sbarchi da stanotte.
Il primo natante di 12 metri, con a bordo 62 egiziani, siriani e pakistani, è stato intercettato a 12 miglia dalla Guardia di finanza. L’imbarcazione è partita da Sabratah in Libia, così come la seconda che è invece salpata da Alzawia con a bordo 82 bengalesi, egiziani e ghanesi.
Anche i due gruppi sono stati portati all’hotspot di contrada Imbriacola dove gli ospiti salgono a 584 a fronte di 350 posti disponibili.

Sempre operativa anche la macchina dei soccorsi in mare. Venti migranti, in fuga da Guinea e Costa d’Avorio, sono stati recuperati a 12 miglia dalla costa di Lampedusa dalla motovedetta V1102 della Guardia di finanza. L’imbarcazione, partita da Sfax in Tunisia, sulla quale viaggiavano è risultata essere danneggiata, a rischio affondamento, e alla deriva. Nel gruppo, 14 donne di cui una incinta. Subito dopo lo sbarco a molo Favarolo la donna in gravidanza è stata portata al Poliambulatorio per accertamenti.
Dall’hotspot di contrada Imbriacola, intanto, sono stati trasferiti, con il traghetto noleggiato dal ministero per alleggerire le presenze nella struttura, 78 ospiti che arriveranno a Mazara del Vallo

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv