Migranti sbarcati a Lampedusa raggiungono Bologna e chiedono aiuto :ilSicilia.it

Si sono presentati al comando dei carabinieri

Migranti sbarcati a Lampedusa raggiungono Bologna e chiedono aiuto

di
1 Settembre 2020

Una coppia di coniugi tunisini, arrivati a Bologna da migranti irregolari con i loro due figli piccoli, hanno chiesto aiuto ai Carabinieri. E’ successo ieri pomeriggio alla caserma Navile dell’Arma, i cui militari si sono trovati di fronte la famiglia che si è rivolta a loro per avere assistenza.

Marito e moglie di 31 e 25 anni, con due bambini di 6 e 11 anni, hanno raccontato agli stessi carabinieri la loro vicenda, iniziata i primi di agosto sulla costa africana. Saliti a bordo di un’imbarcazione diretta a Lampedusa, sono stati identificati dalle autorità italiane e trasferiti in un centro di accoglienza di Agrigento, da dove hanno deciso di allontanarsi raggiungendo in treno prima Roma e poi Bologna.

Qui si sono rivolti a una connazionale per avere assistenza e lei li ha consigliati di andare dai Carabinieri della Stazione Navile, che li avrebbero sicuramente aiutati. Così è stato: i militari li hanno accolti poi hanno attivato il pronto intervento sociale del Comune di Bologna per individuare una soluzione dignitosa a tutto il nucleo familiare.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv