13 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.21

l'intervista

Mila Spicola: “Sindaco Orlando e Pd lontani dai cittadini”| Video

1 Luglio 2019

Guarda il video in alto

Mila Spicola, militante del Pd della prima ora, non rinnega le sue origini ma capisce che è il momento di farsi da parte ed iniziare a pensare ad una sua associazione politica. Da poco l’ex candidata alle Europee ha fondato l’associazione “Sottosopra” di cui lei è la presidente.

“Il nostro sindaco sta facendo l’errore che stanno facendo in tanti. Non mettersi dalla parte del cittadino”, afferma al ilSicilia.it. “Io mi sono mossa sempre per richieste di contenuto. Io vorrei per Palermo, asili e scuole”. Sul suo partito, il Pd, e di Renzi dice: “In questo momento sono abbastanza defilata. Con Renzi oramai ho soltanto un rapporto umano. Il partito non sta bene ma non dovrebbe essere azzerato, dovrebbe evolversi”.

Un must per la sua visione della politica, è il fare, al di là di quale sia la corrente politica: “Se Renzi dice di voler progettare asili e scuole io divento nuovamente ‘renziana’. Se inizio ad interloquire con l’assessore Lagalla io sarò dalla sua parte. Questo per me non è cambiare casacca. Sono soltanto una professoressa che vuole fare attivismo politico per la scuola”.

Per ultimo fa un auspicio al suo partito: “Io credo che ci saranno delle dialettiche conflittuali all’interno del Pd in Sicilia. Mi auguro che si possano risolvere in maniera pacata e politica”.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Palermo dai Capelli Rossi

Non sono qui oggi a parlarvi della prostituzione, non voglio mettere al centro dell’attenzione storie di novelle “bocca di rose” poiché il discorso sarebbe troppo complesso... Parlo di Palermo e dei suoi look diversi...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Non aprite quella pentola…

Vi sono diverse variabili che interferiscono con la comunicazione fra individui. Il livello di intimità raggiunto e il linguaggio del rifiuto utilizzato possono contribuire alla percezione distorta dei fatti e alla creazione di pregiudizi ed equivoci. Tutto dà voce a quei pensieri che sono fuori dalla consapevolezza.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.