Milazzo sulla candidatura alle Europee: "Farò quello che mi dicono Berlusconi e Micciché" :ilSicilia.it

La dichiarazione del deputato regionale

Milazzo sulla candidatura alle Europee: “Farò quello che mi dicono Berlusconi e Micciché”

di
25 Febbraio 2019

Il deputato regionale Giuseppe Milazzo rompe il silenzio sui rumors che lo vedono protagonista circa una possibile candidatura alle elezioni Europee con il suo partito, Forza Italia: “Io non so se voglio o non voglio essere candidato. Non so nemmeno se il Partito deciderà o non deciderà di candidarmi. Una cosa è certa: farò quello che mi indicherà il Partito nelle persone di Silvio Berlusconi e Gianfranco Miccichè“.

Di certo – continua Milazzo – una mia eventuale candidatura non sarebbe accettata o portata avanti perché non avrei altro da fare. Ricordo a me stesso che grazie al mio partito e ai parlamentari regionali, sono capogruppo di maggioranza relativa, ruolo di cui mi onoro, e sono fiero di portare avanti quotidianamente gli obiettivi e i valori in cui crediamo“.

Auspico – conclude Milazzo – che il partito valuti attentamente la storia e la strada che ogni singolo candidato ha percorso in questi anni”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Cosa porterei con me nel futuro? Di certo una penna,

In un epoca condizionata dall'uso della videoscrittura o dei messaggi sui social io mi tengo stretto la mia penna a sfera e per questo certo che quando i computer andranno in crac la penna continuerà a scrivere fin quando avrà inchiostro.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv