Mineo, buoni spesa dal Comune senza diritto: 34 denunce per truffa :ilSicilia.it
Catania

la scoperta

Mineo, buoni spesa dal Comune senza diritto: 34 denunce per truffa

di
10 Luglio 2021

Trentaquattro persone sono state denunciate da carabinieri di Mineo per avere incassato dal Comune, senza averne diritto, dei ‘buoni spesa‘, assegnati nell’ambito di misure di sostegno legate all’emergenza socio-sanitaria determinata dalla pandemia da Covid-19 e finanziati da Governo e Regione.

Il reato ipotizzato nei confronti di 18 uomini e 16 donne, di età compresa tra i 28 ed i 61 anni, è di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche e falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico. Gli accertamenti, avviati su input del comando provinciale dei carabinieri di Catania, si sono basati anche sul riscontro dei dati presenti sulle istanze presentate con le dichiarazioni dei redditi.

La percezione dei ‘buoni spesa’ presuppone la sussistenza di precisi requisiti e tra questi non essere percettori di altri redditi e versare in stato di indigenza. I carabinieri di Mineo hanno scoperto che invece i 34 indagati erano già destinatari, a vario titolo, di alcuni sussidi pubblici come il reddito di cittadinanza, la Nuova prestazione di assicurazione sociale per l’impiego” (Naspi) e il Reddito di emergenza (Rem).

Tra i beneficiari anche una 45enne che ha ricevuto 210 euro omettendo di dichiarare i 700 già incassati col Rem e un 27enne che ha percepito 560 euro nonostante usufruisse del reddito di cittadinanza (per 960 euro) e senza segnalare quanto percepito anche dalla sua compagna convivente (2.860 euro da Rem e l’assegno nucleo familiare e di maternità dei comuni).

La somma complessiva percepita indebitamente da tutti gli indagati, da luglio a ottobre 2020, è stata di oltre 11mila euro: il 34% circa stanziato dalla Regione Siciliana al comune di Mineo per la specifica assegnazione, ammontante a 32.004 euro.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv Medical Drama: Emozioni in corsia

Di serie tv Medical Drama ( serie tv ambientate in ospedale) ne sono state realizzate moltissime; soprattutto in questi ultimi anni, alcune  hanno riscosso un tale successo che i protagonisti sono diventati i medici o gli infermieri che tutti noi vorremmo incontrare

Blog

di Renzo Botindari

E se fosse colpa del “mal bianco”?

La nostra città è come una bella pianta ammalata e piena del “mal bianco”, un grosso parassita che tarpa qualunque fioritura e che non permette ai fiori di schiudersi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin