Misterbianco: uomo tenta il suicidio, salvato dall'amico carabiniere :ilSicilia.it
Catania

L'UOMO E' ORA RICOVERATO AL POLICLINICO DI CATANIA

Misterbianco: uomo tenta il suicidio, salvato dall’amico carabiniere

29 Agosto 2019

Un fabbro di 60 anni ha tentato il suicidio, a Misterbianco, comune in provincia di Catania. L’uomo, salito su una scala, ha agganciato una corda alla trave tramite una catena di ferro e l’ha stretta intorno al collo pronto a lasciarsi cadere.

L’ultimo contatto telefonico dell’aspirante suicida è stato una telefonata al 112 ed una conversazione con l’operatore della Centrale Operativa del Comando Provinciale Carabinieri di Catania, a cui ha raccontato piangendo di essere rimasto solo perché abbandonato dalla moglie per problemi economici mentre le figlie da tempo non lo andavano più a trovare.

Il militare al telefono, nel frattempo, ha lanciato l’allarme e sul posto si sono diretti due carabinieri. Uno dei due, con estrema sorpresa, ha scoperto che l’aspirante suicida era un suo conoscente di vecchia data,  riuscendo poi a farlo desistere dall’insano gesto. L’uomo, soccorso dai sanitari del 118, e’ stato ricoverato al Policlinico di Catania.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Magistratura e politica

Dal blog "Segreti e non misteri", Alberto Di Pisa riflette sul difficile rapporto fra magistratura e politica, in uno sistema di diritto come quello italiano.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.