Mondello, caso sospetto di coronavirus al Lauria :ilSicilia.it

Nella borgata marinara

Mondello, caso sospetto di coronavirus al Lauria

di
28 Agosto 2020

Il circolo canottieri Roggero di Lauria a Mondello, a Palermo, oggi e’ stato chiuso precauzionalmente. La decisione e’ stata presa dopo che un’iscritta e’ risultata positiva al test sierologico. La notizia e’ stata confermata dal circolo. Il risultato del test e’ stato comunicato all’Asp di Palermo. La donna si e’ sottoposta gia’ al tampone e adesso si attende l’esito. Oggi nei locali del circolo sono state effettuate le operazioni di sanificazioni. Il risultato del test e’ stato comunicato a tutti i soci. Le decisioni sulla riapertura del circolo saranno prese nelle prossime ore alla luce soprattutto degli esiti del tampone della socia.

Il Club Canottieri Roggero di Lauria prosegue regolarmente le sue attivita’. Si smentiscono, quindi, le voci circolate nelle ultime ore su una chiusura del circolo per un caso di contagio da Covid-19. “Nel pomeriggio di oggi – si legge in una nota diffusa dal Club Canottieri Roggero di Lauria – una consocia ha comunicato la sua positivita’ al test rapido sierologico per gli anticorpi che segnalano un possibile avvenuto contatto con un positivo al Covid con negativita’ degli anticorpi che potrebbero segnalare malattia attiva”. “Da parte nostra abbiamo informato il competente ufficio ASP – conclude – gia’ a conoscenza del caso. Nelle more che entro lunedi’ si abbia certezza della positivita’ siamo stati invitati a rinforzare le misure di protezione e distanziamento gia’ note e piu’ volte diffuse all’interno del nostro club. Solo se venisse confermata la positivita’ si dovra’ procedere alla verifica dei contatti tracciati”, concludono dal circolo.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Come andato questo giro?

Lo sanno tutti che qui tutto cambia affinché tutto rimanga come prima e per questo per avere una chance dopo aver perso, meglio non farsi nemico l’avversario
Banner Telegram

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin