7 Ottobre 2019 - Ultimo aggiornamento alle 21.24
Palermo

Fino al 9 settembre

Mondello: riapre la storica arena La Sirenetta. Proiezioni a cura di Manifesta 12

19 Luglio 2018

Tra le apertura straordinarie di luoghi storici, e chiusi da tempo, ad opera di Manifesta 12 c’è anche l’arena La Sirenetta di Mondello che, inattiva dal 2006, tornerà il cuore pulsante del cinema en plein air da venerdì 20 luglio.

A partire dalle ore 21, l’arena accoglierà “Terra di Nessuno“, realizzato dal duo Masbedo per Manifesta 12 Film Programme, calendario di proiezioni che offre una lettura in chiave cinematografica dei temi cardine della Biennale attraverso una selezione di film e documentari legati al progetto curatoriale “Il Giardino Planetario“.

Un fitto calendario quello messo in programma con proiezioni settimanali, dal giovedì alla domenica, fino al 9 settembre.

masbedo

Dopo l’apprezzata installazione dei Masbedo all’Archivio di Stato alla Gancia di Palermo, “Protocol 90/6”, e ispirata alle vicende umane e professionali del regista Vittorio De Seta, il duo artistico dà vita a un nuovo capitolo del progetto Videomobile, l’articolata video installazione multi canale concepita come ritratto della città di Palermo e del suo contesto socioculturale attraverso la rilettura della storia del cinema.

La video-performance “Terra di Nessuno” costituisce, di fatto, il secondo appuntamento di una trilogia di momenti performativi che nascono dal progetto esposto nella sede di Palazzo Costantino fino al prossimo 4 novembre.

Questa volta, a ispirare gli artisti è la travagliata storia di un film diretto in Sicilia nel 1939 dal regista Mario Baffico, “Terra di Nessuno“, la cui sceneggiatura è tratta da due novelle di Luigi Pirandello, ‘Requiem Aeterna Dona Eis Domine’ (1913), incentrata sulla lotta di un paese per il diritto all’umanità, ossia la possibilità di seppellire i propri defunti in una terra in cui si vive e si lavora, e “Romolo” (1915), che racconta il sogno di un uomo che vuole fondare una città ideale.

Per la loro performance i Masbedo trarranno da “Videomobile” le sequenze mancanti dalle originali pellicole di Baffico, generando così nuove immagini.

Terra di Nessuno” e “Videomobile” sono opere commissionate da Manifesta 12 per il progetto curatoriale; prodotte da Beatrice Bulgari per In Between Art Film.

Il programma completo dei film è disponibile sul sito di Manifesta 12 www.manifesta12.org/film-programme.

Tag:
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.