Monito di Lentini ai moderati: "Non c'è destra senza centro" | video intervista :ilSicilia.it

L'ex Mpa è rientrato all'Ars a legislatura in corso

Monito di Lentini ai moderati: “Non c’è destra senza centro” | video intervista

di
29 Ottobre 2019

Guarda la video intervista in alto

In politica “Non c’è destra e non c’è sinistra senza il centro“: eccolo il monito di Totò Lentini ai moderati in fuga verso la Lega di Matteo Salvini, rivolto in particolare ai suoi colleghi di partito, gli eletti in Forza Italia.

Assente per qualche tempo dall’Ars, Lentini è rientrato a Sala d’Ercole dopo che Giuseppe Milazzo è volato a Strasburgo, eletto al Parlamento europeo. Lentini risultava primo dei non eletti a Palazzo dei Normanni e, dunque, ne ha preso il posto. Rientrato a Sala d’Ercole nel pieno della legislatura, il deputato all’Ars ha dovuto subito confrontarsi con il collegato alla Finanziaria, una patata bollente che ha visto l’Ars impegnata per settimane: “Abbiamo dovuto tagliare molti capitoli – spiega Lentini –, ora ci organizziamo per la nuova Finanziaria“.

Nel frattempo il deputato regionale ha elaborato alcune proposte da sottoporre all’attenzione dell’Assemblea regionale. In particolare Lentini ha proposto un ddl che va nella direzione di aiutare le famiglie e in particolare quelle con figli in età scolare: “Si tratta di una proposta di legge che aiuta i bambini e i giovani fino a 18 anni – afferma l’onorevole –, e più in particolare i ragazzi durante l’età della scuola dell’obbligo“.

© Riproduzione Riservata
Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

La rabbia e il giro del corridoio magico

Benvenuti nel mio “corridoio magico” dal quale mi auguro uscirete cambiati grazie all’induzione e all’attivazione dell’energia inconscia che rivoluziona e riassetta i processi spontanei di autoguarigione ed evoluzione
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.