Monreale, arrestato 41enne pregiudicato per estorsioni ad un ristoratore :ilSicilia.it
Palermo

L’intervento dei carabinieri

Monreale, arrestato 41enne pregiudicato per estorsioni ad un ristoratore

di
15 Luglio 2020

I carabinieri della compagnia di Monreale hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di P.S., pregiudicato di 41 anni responsabile di estorsione aggravata in concorso, ai danni di un ristoratore locale.

L’intervento dei carabinieri è il frutto di un’intensa attività investigativa condotta sotto la direzione della Procura di Palermo, che è riuscita a tracciare l’insieme di episodi in cui l’uomo, con precedenti penali, ha avanzato richieste di carattere estorsivo in consumazioni e in denaro.

Il 20 giugno scorso il ristoratore aveva segnalato ai carabinieri di essere vittima di estorsione, denunciando quanto si era verificato all’interno del suo locale la sera stessa. Il commerciante infatti era stato vittima di gravi minacce da parte del 41enne che, in compagnia di due conoscenti, pretendeva di consumare gratis all’interno del locale già in chiusura. Richiesta insistente che il ristoratore era stato obbligato ad assecondare, a causa dei toni accesi sfociati in aggressioni violente, anche al volto.

La vittima ha raccontato alle autorità la serie di comportamenti a cui era sottoposto da tempo, in particolare nel 2016 dove le richieste estorsive erano state più frequenti. Al fianco del commerciante anche l’Associazione Commercianti di Monreale che per solidarietà si sono presentati in caserma la mattina successiva all’episodio.

Per l’accaduto dello scorso 20 giugno, anche 2 giovani di Monreale di 19 e 21 anni sono stati questa mattina destinatari di avviso di garanzia.

D’intesa e sotto la direzione della Procura della Repubblica di Palermo abbiamo voluto procedere nella maniera più celere possibile per chiudere il cerchio intorno alla vicenda e bloccare sul nascere incresciosi episodi ai danni di commercianti già fortemente provati dalle difficoltà del momento. – dichiarano i carabinieri della compagnia di Monreale che hanno seguito le indagini- L’operazione odierna è un segnale che dimostra la presenza quotidiana delle Istituzioni a fianco dei cittadini a cui rinnoviamo l’invito a rivolgersi a forze dell’ordine e magistratura per denunciare soprusi e non cedere al ricatto criminale. È questa l’unica risposta giusta per affermare i propri diritti e la propria libertà, stroncando sul nascere la prepotenza della criminalità. Rivolgiamo un sentito ringraziamento all’Associazione commercianti di Monreale per la collaborazione fornita oltre che per la vicinanza dimostrata alle Istituzioni in tutti questi anni”.

L’uomo è stato condotto presso il carcere Pagliarelli di Palermo in attesa dell’interrogatorio di garanzia.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il Presidente con le carte in regola

In una fase di scadimento della Politica ricordare Pier Santi Mattarella è come una boccata di ossigeno, un riconoscere che vi è stata, e quindi è possibile, una politica ispirata al bene comune, al buon governo e al progresso della propria terra

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin