Monreale by night, visite guidate in notturna alla scoperta del Duomo e del chiostro | FOTO :ilSicilia.it
Palermo

dal 24 maggio, dalle 19 a mezzanotte

Monreale by night, visite guidate in notturna alla scoperta del Duomo e del chiostro | FOTO

di
22 Maggio 2019

SCORRI LE FOTO IN ALTO

Ogni venerdì a partire dal 24 maggio, dalle 19 a mezzanotte, una visita guidata con turni di mezz’ora al Complesso Abbaziale del Duomo di Monreale.

Torna Monreale by night, il suggestivo itinerario di visita che mette insieme il Duomo e il Chiostro, grazie alla collaborazione sinergica tra la Basilica Cattedrale di Monreale, la Soprintendenza ai Beni Culturali della Regione Siciliana, con il concessionario CoopCulture (che da dicembre  2017 gestisce i servizi aggiuntivi del Chiostro dei benedettini). Il percorso di visita guiderà gli spettatori nell’esplorazione del Duomo, leggerà il Vecchio e il Nuovo Testamento sui mosaici, ammirerà il Cristo Pantocratore e passerà quindi alla cappella del Crocifisso – meglio nota come Cappella Roano, dal nome del suo fondatore – che accoglie il Tesoro del Duomo; per concludere la passeggiata lungo gli ambulacri del chiostro.

“Una vera e propria visita privilegiata, per scoprire in tutta tranquillità un complesso straordinario, approfondirne i particolari, comprenderne la lettura. Sarà una visita di qualità, per un pubblico attento. E grazie al biglietto unico anche i visitatori hanno una idea concreta dell’intero complesso abbaziale”, spiega don Nicola Gaglio, parroco della Cattedrale.

“Un’iniziativa che permette di apprezzare il sito e valorizzarlo al meglio – dice la soprintendente Lina Bellanca – La visita guidata consentirà di apprezzare i contenuti delle singole opere dando un senso a questo itinerario complessivo”.

“La lunga esperienza, nella  gestione di più di 200 fra i principali musei e monumenti italiani, ci insegna che le aperture straordinarie e le visite esclusive concorrono ad aumentare il fascino di un luogo di cultura – interviene Letizia Casuccio, direttore generale di CoopCulture per l’area centro-sud – . La visita viene personalizzata, i gruppi non sono numerosi e seguiti con cura, ogni volta è un’esperienza unica che resta nella memoria di chi la vive come un momento indimenticabile”.

A Monreale è previsto un unico itinerario di visita: con un solo biglietto è possibile visitare il chiostro ed il duomo, un intero percorso che racconta i tempi, la corte normanna, i monaci benedettini giunti da Cava dei Tirreni, il chiostro silenzioso e il tesoro della Chiesa. E poi ancora grazie ai restauri degli spazi della biglietteria del chiostro di Monreale, sponsorizzata da Coopculture e realizzata in sinergia con la Soprintendenza di Palermo, sono stati riportati alla luce gli affreschi di straordinaria bellezza.

Nella nuova biglietteria del chiostro, dotata di un bookshop attento ai prodotti artistici del territorio, veri e propri oggetti d’arte nati dalle mani degli artigiani siciliani, qui SKIRA ha ideato una linea esclusiva – borse, taccuini, matite, cartoline e altro – che richiama nel logo, gli elementi architettonici del complesso monumentale. Sempre alla biglietteria, è anche possibile dotarsi di audio guide complete in più lingue per approfondire la visita.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro