Monte Iato e palazzo della Zisa a Palermo: ecco gli eventi del fine settimana organizzati da CoopCulture :ilSicilia.it

Gli appuntamenti di sabato 5 e domenica 6 maggio

Monte Iato e palazzo della Zisa a Palermo: ecco gli eventi del fine settimana organizzati da CoopCulture

di
2 Maggio 2018

 

Alla ricerca delle radici, partendo da Al Aziz, la Splendida, l’elegante, al raffinata residenza dell’emiro, il luogo in cui la corte acquistava una dimensione più raccolta e privata.

Per poi chiedersi, cosa mangiavano mai i nostri pro-progenitori sotto le eleganti muqarnas? Forse il cous cous, che affonda in luoghi forse neanche tanto stranieri. Proprio per ricreare l’atmosfera dei tempi antichi e offrire al visitatore un’esperienza a 360 gradi, nasce una particolare visita guidata da CoopCulture, domenica 6 maggio, dalle 10,30, che partirà dal palazzo della Zisa, si arricchirà di poesie arabe, ma raggiungerà anche i vicini Cantieri Culturali dove, negli spazi di Cre.Zi plus, si potrà partecipare ad un inedito showcooking che prevede l’incocciatura, e la successiva degustazione, del cous cous, vero e proprio rito che nei Paesi del Mediterraneo diventa un momento di aggregazione al femminile.

La visita e lo showcooking sono un’ulteriore tappa verso Al Medina al Aziz, il grande progetto di un parco che racchiuderà il palazzo della Zisa, i Giardini della Zisa, ed i Cantieri Culturali alla Zisa, primo capitolo, la notte UNESCO di poche settimane fa quando la Zisa aprì per la prima volta i suoi giardini e il pubblico, oltre 10 mila visitatori,  ha apprezzato lo straordinario videomapping proiettato sulla facciata del palazzo arabo normanno.

Visita con reading e showcooking: € 20/ ridotto € 10 per under 12; prenotazione obbligatoria 091.7489995; vendita on line su www.coopculture.it; Palazzo della Zisa, orari: dal lunedì al sabato 9 – 19; domenica e festivi 9 – 13.30.

iscrizione-iatoInvece, il week end del 5 e il 6 maggio è possibile trascorrerlo al Parco Archeologico di Monte Iato con eventi che coniugano archeologia e natura. Uno dei primi “bagni” privati dell’antichità, con tanto di vasca e lavandino, e addirittura una conduttura per l’acqua calda, riscaldata da una specie di camino. Pochi sanno, infatti, che l’area archeologica di Monte Iato è tra le più ricche del Mediterraneo; che ospita un teatro greco, tra i più antichi della Sicilia, ma anche una delle prime “toilette” conosciute, nelle particolari case “a peristilio”, corte interna a colonne, dello Iato.

Sarà una visita interessante quella proposta da CoopCulture, questo week end, con la collaborazione del Polo Regionale di Palermo per i Parchi e i Musei Archeologici. Appena iniziato, il programma di visite e laboratori, è già un successo: fino al 16 giugno si srotolerà un programma speciale a cavallo tra natura, storia, sapori e sport. Intanto, sabato 5 maggio alle 10,30;  poi sabato 12 e 19, e domenica 3 giugno, accompagnati da un archeologo si potrà scoprire il complesso di eleganti abitazioni dello Ietas.

La visita si concluderà, all’Antiquarium di Casa d’Alia, il museo che raccoglie una straordinaria collezione di reperti.

Costo: 8 euro, gratuito per under 12, con servizio navetta. Domenica, 6 maggio, alle 9 partirà, invece, un ArcheoTrekking, in collaborazione con Coop Silene, tra le pietre dell’antica Iato, altra visita, il 26 maggio. Un itinerario guidato a piedi, 5 km, tra natura, archeologia e storia, con uno sguardo speciale rivolto al paesaggio della Valle dello Iato, fino alle rovine.

Un’avventura che la Cooperativa Silene è davvero lieta di proporre – spiega Calogero Muscarella -; l’iniziativa promossa da Coopculture è infatti legata alla valorizzazione dell’antica Iato e del complesso di monti in cui sorgeva l’antica città”. “Sono percorsi che valorizzano la natura di questo sito, archeologico, naturalistico ambientale – spiega Francesca Spatafora direttore del Polo archeologico mentre il direttore del Parco, Lucina Gandolfo, si augura che “il pubblico scopra questa città vissuta più di 2000 anni e fino a 50 anni fa ancora sconosciuta”. Costo: 10 euro, gratuito per under 12.

Vendita on line su www.coopculture.it.

PROSSIMI APPUNTAMENTI: Happy Family! (20 maggio, 10 giugno), esperienza rivolta alle famiglie, con laboratori tematici;

Il Giro di Iato (domenica 27 maggio), una visita “a tappe” su due ruote;

Taste Iato: archeology & wine (domenica 13 maggio, sabato 2 giugno), la visita alla città antica con degustazione in una delle cantine del territorio;

Navetta fino alla sommità di Monte Iato.

Info:091 7489995.  Dal lunedì al venerdì 9 – 13 | 14 – 17; sabato 9 – 14.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.