Monte Pellegrino, nuovo stop ai lavori di messa in sicurezza costone roccioso :ilSicilia.it
Palermo

Sopra al cimitero dei Rotoli

Monte Pellegrino, nuovo stop ai lavori di messa in sicurezza costone roccioso

di
30 Gennaio 2020

Ancora uno stop ai lavori di consolidamento del costone roccioso di Monte Pellegrino che sovrasta l’area del cimitero di Santa Maria dei Rotoli. Il consorzio Integra aggiudicatario dell’appalto, a dicembre ha estromesso dall’esecuzione dei lavori la ditta Himera, che ha già  provveduto a smontare il cantiere e a licenziare gli 8 lavoratori.  I lavori, partiti nel 2015, hanno subito diverse battute d’arresto a causa di contenziosi sorti tra l’azienda che detiene l’appalto e l’impresa agrigentina esecutrice dei lavori.  Nell’estate 2016 si lavori si sono fermati  per circa 3 mesi a causa dell’incendio  su Monte Pellegrino.

Da interlocuzioni informali avute con l’impresa  – dichiara Salvatore Bono, della Fillea Cgil Palermo – apprendiamo che ci sono tutte le intenzioni per ultimare i lavori e che il consorzio Integra intende affidarne l’esecuzione a un’altra ditta associata.   Ma fino ad oggi non abbiamo ancora nessuna notizia in merito alla data di ripartenza del cantiere né tantomeno sulle garanzie occupazionali per i lavoratori licenziati“.

I lavoratori non hanno ricevuto le ultime tre mensilità di stipendio e il Tfr e  non sono stati versati gli accantonamenti in Cassa edile a partire dallo scorso mese di febbraio. “Oltre a questo – aggiunge Salvatore Bono – la nostra preoccupazione è che l’opera possa restare l’ennesima incompiuta. E, per l’importanza che riveste per l’incolumità dei cittadini, ci auguriamo che possa essere ultimata in tempi brevi“.

Nel tempo il numero dei lavoratori impegnati nella messa in sicurezza del promontorio  si è notevolmente ridotto, in quanto l’opera è in fase di ultimazione: è stato già stato eseguito circa il 90 per cento dei lavori. Durante la piena fase lavorativa, gli operai impiegati per il consolidamento del costone roccioso erano 25.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.