Moody's conferma il rating della Regione: debito in calo :ilSicilia.it

Il report dell'agenzia

Moody’s conferma il rating della Regione: debito in calo

di
22 Ottobre 2019

“Ba1”: rimane stabile il rating riportato nell’ultimo aggiornamento del Credit Opinion di Moody’s per la Regione Siciliana.

Il report diffuso dall’agenzia di rating evidenzia la riduzione del debito che nel 2020, secondo le stime, scenderà al di sotto dei 7 miliardi. Notevole la diminuzione dell’incidenza sulle entrate d’esercizio, che nelle previsioni passa dal 48,5% del 2017 al 44,8 del 2019 e al 43,2 nel 2021.

Aumenta in modo anche la liquidità, con un progressivo incremento nell’ultimo biennio di ben oltre il miliardo di euro. Trovano inoltre riscontro significative riduzioni di spesa in diversi settori a partire da quello sanitario.

Moody’s mette in risalto i contenuti dell’accordo Stato-Regione nel dicembre 2018 sugli equilibri finanziari della Regione, con minori trasferimenti nel triennio per circa 900 milioni di euro.

Vengono inoltre pubblicate alcune considerazioni sulla gestione amministrativa della Regione utilizzando “politiche di bilancio credibili e di risanamento”. Il rapporto, inoltre, pone l’attenzione sulla rilevanza dell’autonomia finanziaria regionale derivata dalla prevista applicazione delle norme dello Statuto speciale.

Al termine del 2018, la Regione siciliana ha registrato un indebitamento netto, diretto e indiretto, di 7,4 miliardi di euro, diminuito dal 2017, quando ammontava a 7,7 miliardi di euro. Le previsioni dell’Ente territoriale sono positive e prevedono che il debito scenderà a 6,7 miliardi di euro entro il 2021. La porzione maggiore del debito regionale diretto alla fine dell’anno 2018 era rappresentato da prestiti bancari con una scadenza media di circa 22 anni.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Balzebù
di Balzebù

Il Lupo perde il pelo ma non il vizio

Dov’è finito quel Giuseppe Lupo che da segretario provinciale della Cisl di Palermo, con pacatezza, riusciva a districarsi tra le vertenze più scabrose al tempo in cui rivestiva questo prestigioso incarico?
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Il senso del rossetto

Mi ostino a truccare le mie labbra con il rossetto, anche se in pochi lo vedranno. Si tratta di un atto di ribellione al clima che viviamo e a quella me stessa che, durante il lockdown, indossava sempre gli stessi vestiti ed era arrivata al fondo della sua sciatteria? Ebbene, eravamo solo agli inizi
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Moderati per sopravvivere

Si torna a parlare di un partito dei “moderati” che - come ci informa Belzebù nell’articolo di questi giorni - dovrebbe mettere insieme i cespugli della politica italiana: Italia Viva di Matteo Renzi, Azione di Carlo Calenda, Più Europa di Emma Bonino e Forza  Italia o almeno una sua parte. Un’adesione che finora, però, è più una speranza che una certezza
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.