Morosi dell'acqua: "Cittadini truffati da amministratori di condominio" :ilSicilia.it
Messina

il sindaco di Messina chiede ai cittadini di denunciare

Morosi dell’acqua: “Cittadini truffati da amministratori di condominio”

di
8 Ottobre 2019

Nella lotta ai morosi dell’acqua il sindaco di Messina, Cateno De Luca, apre un nuovo fronte e, mentre sono iniziati i distacchi agli operatori economici e la riduzione alle utenze residenziali, spuntano le presunte responsabilità nei mancati pagamenti da parte di alcuni amministratori di condominio.

“Gli amministratori di condominio che hanno truffato i condomini non pagando l’acqua devono essere denunciati all’Autorità Giudiziaria e revocati dall’incarico”, è il monito che lancia De Luca.

de-luca“Ci stanno pervenendo tante segnalazioni su queste truffe – afferma De Luca – ma noi cosa dobbiamo fare se alcuni amministratori di condominio hanno riscosso dai condomini i soldi per pagare l’acqua ma hanno fatto altro? Solo di fronte a una denuncia depositata all’Autorità Giudiziaria dai condomini e con un verbale di rimozione dell’amministratore di condominio per giusta causa, solo in tal caso possiamo avviare un percorso che agevoli una situazione balorda che si trascina da decenni. A questo punto bisogna consentire l’allaccio del contatore individuale, per uscire dalla balordaggine del contatore condominiale e vedere come poter raterizzare i debiti maturati. Ma se non ci troviamo di fronte a questa situazione, con una denuncia per furto e appropriazione indebita e la rimozione dell’amministratore, non so che dire e non ho che fare se la gente è stata amministrata da truffatori. Lo voglio dire e precisare una volta per tutte”.

Amam Messina“Quindi io chiedo ai truffati di convocare subito le riunioni di condominio, avviare l’azione contro l’amministratore e con quello nuovo fare istanza all’Amam. Noi vedremo di aprire una nuova fase, che comunque ha un debito che rimane in capo ad Amam e al resto della comunità. Si può soltanto agevolare il percorso di installazione del contatore individuale ed evitare la riduzione della fornitura dell’acqua che crea grande disagi”.

Con le attività commerciali invece – conclude De Luca – stiamo andando avanti col distacco totale dell’acqua. Sino a quando non si paga il 25% di acconto e non si sottoscrive la rateizzazione sino ad un massimo di 36 mesi, mi dispiace ma l’acqua non verrà ripristinata”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Credete che stiano dormendo?”

Non voglio ritornare a quel mondo malato, Io mi auguro di venirne fuori, quantomeno fisicamente, ma dovremmo fare un patto, un vero patto collettivo affinché si prenda insegnamento di tutto quanto ciò e si possa per una volta dire: “mai più!”. La riflessione di Epruno.
Balzebù
di Balzebù

M5S, la nuova spaccatura che sa di rottura definitiva del giocattolo

E’ cominciata molto prima del previsto la parabola discendente del Movimento 5 stelle. Probabilmente, non arriverà neanche alle prossime elezioni. Il disfacimento della creatura di Beppe Grillo è sotto gli occhi tutti. Ma nessuna sorpresa: un partito fondato soltanto sulla protesta non poteva avere un futuro

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin