Morte di Jole Santelli, il cordoglio della politica siciliana :ilSicilia.it

LE PAROLE DI gianfranco miccichè, ruggero razza e nello musumeci

Morte di Jole Santelli, il cordoglio della politica siciliana

di
15 Ottobre 2020

La presidente della Regione Calabria Jole Santelli, 52 anni, è morta la notte scorsa nella sua abitazione, a Cosenza.

Secondo quanto si è appreso, la ‘pasionaria’ azzurra avrebbe avuto un malore. La presidente da anni era malata di cancro. Ieri aveva avuto incontri politici a Cosenza. Prima donna presidente della Regione Calabria, la Santelli era stata proclamata il 15 febbraio 2020.

IL CORDOGLIO DELLA POLITICA SICILIANA

NELLO MUSUMECI

Apprendo con dolore la notizia della prematura scomparsa dell’amica e collega Jole Santelli. Una donna appassionata e coraggiosa, qualità che hanno caratterizzato il suo percorso politico, ricco di successi e la sua intima lotta contro una malattia subdola e letale“.

La Calabria, ma tutta la politica italiana, perde oggi una grande protagonista con la quale, sin dal giorno della sua elezione alla guida della Regione avevamo avviato un confronto sereno e leale volto al perseguimento di una strategia comune finalizzata al progresso e al miglioramento delle condizioni del Sud. Esprimo a nome mio personale e del governo regionale profondo cordoglio ai familiari e alla comunità della Calabria“.

RUGGERO RAZZA

La morte di Jole Santelli mi ha sconvolto. Una donna straordinaria, di cui ricorderò sempre il garbo e la passione“.

Potrei aggiungere alcuni riferimenti personali dei colloqui avuti sull’emergenza sanitaria o il lavoro straordinario che lei ha compiuto in ogni fase della pandemia. Mi fermo qui. Riposi nella pace del Signore“.

GIANFRANCO MICCICHÉ

Sono profondamente addolorato per la scomparsa di Jole Santelli. E’ stata un’icona di Forza Italia e del Sud, una persona di grande coraggio, bravura e simpatia. La conoscevo da vent’anni: era una pasionaria, tra le prime coordinatrici di Forza Italia“.

Un’amica e signora della politica che mancherà a tutti. Sono vicino al popolo calabrese che pochi mesi fa l’aveva eletta quale prima donna presidente della sua regione. Alla famiglia giunga il cordoglio mio e dell’intero Parlamento siciliano“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.