Mostra di costumi medievali e abiti d'epoca: a Vicari il nuovo romanzo di Sara Favarò :ilSicilia.it
Palermo

Il 23 agosto

Mostra di costumi medievali e abiti d’epoca: a Vicari il nuovo romanzo di Sara Favarò

di
22 Agosto 2019

Dal pomeriggio del 23 agosto manifestazioni a Vicari per la presentazione del romanzo storico di Sara Favarò “Che Dio Stramaledica Gli Alleati”, edizioni A&B, che avrà luogo alle ore 21,30 nella terrazza dello storico Palazzo Pecoraro Maggi.

Interverranno la giornalista Teresa Di Fresco, già vice presidente dell’Ordine Regionale dei Giornalisti, l’avvocato Giulio Cusumano, Consigliere del Comune di Palermo, il sindaco di Vicari Antonio Miceli, l’assessore Anna Maria Treppiedi, il presidente della Pro Loco Tanino Calato e l’autrice. Parteciperà alla serata il cantante Alessio Scarlatta, vincitore del festival “Canto Italiano”, con una canzone scritta da Sara Favarò e di cui è coautore.

La presentazione sarà corredata da eventi collaterali organizzati dal Comune di Vicari in collaborazione con la Pro Loco. Alle ore 19,00 visita guidata al Castello di Vicari. Per l’intera serata il palazzo Pecoraro Maggi sarà aperto al pubblico. I visitatori saranno accolti da due damigelle in costume medievale.

Saranno esposti abiti d’epoca, frutto di manifattura artistica locale del Gruppo Artistico Antica Vicari e, in via del tutto eccezionale, sarà mostrata la preziosa Mazza argentea del potere temporale, forgiata nel 1723 dai maestri argentieri palermitani Francesco Bellafiore e Placido Caruso. La serata si concluderà con un rinfresco a base di “Passavolanti”, gustosi dolci vicaresi a base di mandorle locali.

La partecipazione a tutti gli eventi è gratuita.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.