Debutto per Subaru e Kia al Naias . Volkswagen presenta van elettrico :ilSicilia.it

A Detroit grandi novità per le case automobilistiche

Debutto per Subaru e Kia Stinger al Naias di Detroit. Volkswagen presenta van elettrico

di
13 Gennaio 2017

Da fonte Italpress si apprende le Subaru Wrx e Wrx Sti  e la Kia Stinger, in un’occasione tradizionalmente riservata alle novità americane, come il Naias di Detroit, saranno grande protagonista con la presentazione ufficiale di una novità globale. Le luci della Cobo Hall saranno infatti concentrate sulla entusiasmante Kia, un’innovativa “granturismo” che ridefinisce il concetto caro ai più prestigiosi marchi premium europei. Questo modello particolarmente innovativo è la Kia più potente mai prodotta nella storia del marchio e unisce le alte prestazioni alle tradizionali doti di praticità e qualità tanto care al brand coreano.

Kia Stinger sarà disponibile sul mercato americano a partire dai prossimi mesi, mentre ulteriori sorprese riguardanti il mercato europeo sono attese a giorni. Nell’estetica della Stinger è immediatamente riconoscibile l’eredità del prototipo GT che l’ha ispirata. Il design è opera del Centro Stile di Francoforte con la supervisione di Peter Schreyer, Chief Design Officer di Kia Motors; mentre la responsabilità delle caratteristiche dinamiche è stata affidata ad Albert Biermann, capo del team di ingegneri della divisione Vehicle Test e High Performance Development che lavorano in Corea e nella sede dedicata al Nürburgring.de70318logo

Ma non è l’unica novità a Detroit. Al North American International Auto Show 2017 (NAIAS), infatti, la Subaru ha lanciato le Wrx e Wrx Sti 2018 con specifiche USA, ovvero il simbolo dell’Awd Subaru con prestazioni sportive. Sono le uniche auto sportive che combinano prestazioni impressionanti con la praticità di una berlina a quattro porte. I valori distintivi di Subaru e dei modelli Wrx, come le prestazioni di guida, la sicurezza e la praticità sono state ulteriormente migliorate durante lo sviluppo dei Model Year 2018. Le prestazioni di guida fondamentali della serie sono state migliorate, compresa la taratura delle sospensioni per offrire una migliore stabilità e una guida confortevole. La sicurezza e la praticità sono state incrementate con funzioni come lo Steering Responsive Headlight, di serie sui modelli con fari a LED, e il nuovo Auto Vehicle Hold, di serie sui modelli WRX con EyeSight. Durante lo sviluppo di questi nuovi Model Year, Subaru ha ottenuto prestazioni di guida ineguagliabili, livelli altissimi, sottolineando sempre di più il carattere unico della serie Wrx.

La fascia anteriore ridisegnata per tutti i modelli offre all’auto un aspetto più sportivo sottolineato da fari a Led rivisti e un design con una calandra più pronunciata e una grande apertura nella parte inferiore della griglia. L’identità Subaru viene cosi’ accentuata da un look più aggressivo. Le sospensioni ottimizzate permettono una migliore stabilità e una guida più sicura.  Le nuove pastiglie dei freni permettono di avere una superficie significativamente più ampia, per una migliore sensazione di frenata. Subaru ha migliorato la sensazione di cambio nella trasmissione manuale a 6 marce di WRX, con un nuovo design e minor attrito, oltre a una più agevole presa della frizione.

Infine la Volkswagen. Verrà presentato il futuro van elettrico, la I.D. Buzz, capolavoro di spaziosità a trazione integrale dotato di motori elettrici sull’asse anteriore e posteriore, modalità di marcia completamente automatizzata (I.D. Pilot) nonche’ elementi di visualizzazione e di comando di nuova generazione. Nonostante la denominazione I.D. BUZZ sia stata creata artificialmente, la scelta è tutt’altro che casuale. I.D. sta per Identita’, Idea, Individuale, Intelligente e Iconic Design. Buzz invece ricorda, sul piano fonetico, la parola “bus” e, sul piano linguistico, il silenzioso “ronzio” del motore. Il tutto si sposa alla perfezione con il concept del prototipo, all’avanguardia dal punto di vista tecnico e orientato al design. Questo prototipo rappresenta a livello mondiale il primo van elettrico multivariabile con modalita’ di marcia completamente automatizzata. Come antesignano di una nuova era, l’I.D. Buzz ridefinisce la concezione di parametri quali trazione, spazio e comfort. Lo evidenziano chiaramente il passo estremamente lungo, di ben 3.300 mm. La struttura della zona anteriore che, oltre a offrire un’estrema sicurezza, si distingue per un angolo di massima sterzata delle ruote molto ampio che, in combinazione con l’asse posteriore sterzante, consente un diametro di volta straordinariamente contenuto, inferiore a 11 m. La batteria agli ioni di litio piatta integrata nel pianale che consolida la struttura base della vettura. Ne abbassa inoltre il baricentro e provvede a un’ottimale ripartizione del peso sugli assi, oltre a garantire una ridotta accelerazione trasversale.

Un’auto elettrica compatta con un’autonomia fino a 600 chilometri, che vedremo sulle nostre strade a partire dal
2020. La prima vettura basata sul pianale MEB che sarà prodotta in serie e la prima concept car Volkswagen in grado di viaggiare in modalità completamente automatizzata.

Il nuovo I.D. BUZZ è il primo van dotato di una tale funzione: basta premerlo leggermente e il volante rientra fondendosi con la plancia e fa sì che l’I.D. BUZZ passi dalla modalità manuale a quella completamente
automatizzata I.D. Pilot (disponibile dal 2025). La configurazione con trazione integrale è solo una delle diverse
versioni possibili. Per esempio, in funzione del settore e del tipo di impiego, sarebbe anche possibile, grazie al MEB, dotare l’I.D. BUZZ di trazione posteriore fino a 200 kW e batteria di dimensioni leggermente ridotte da 83 kWh.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.