Movida a Palermo: confronto Orlando-gestori, si lavora ad un accordo :ilSicilia.it
Palermo

PROSSIMO INCONTRO MERCOLEDì 24 giugno

Movida a Palermo: confronto Orlando-gestori, si lavora ad un accordo

di
19 Giugno 2020

Si è svolto ieri, a margine della manifestazione in piazza Pretoria, l’incontro fra il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e i gestori di pub e ristoranti.

Un confronto durato oltre due ore, ma definito positivo dalle parti in causa, con una serie di proposte concrete poste sul tavolo. Il primo cittadino ha deciso di prendersi una settimana di tempo per valutare le proposte della delegazione.

I CONTENUTI DELLA PROPOSTA

L’ordinanza, molto probabilmente, cambierà forma rispetto alla suo testo originale.

Secondo indiscrezioni, si parla di un posticipo del divieto di vendita da asporto di bottiglie in vetro alle 23:00. Dopo quell’ora, la contrattazione di prodotti take away potrà protrarsi solo in contenitori di plastica, fino all’orario di chiusura dei locali, posto alle 02:00.

Sul tavolo anche proposte che permettano di alimentare l’importante volano economico cittadino.

Dalla messa a disposizione di spazi pubblici  per eventi culturali (parchi, aree verdi, ville comunali, ecc.), organizzati dagli stessi gestori, alla costituzione di un tavolo permanente che affronti le proposte e le problematiche del settore.

Dei risultati dell’incontro si dice soddisfatto Alfonso Zambito, presidente Feipe-Assoimpresa Palermo.

“Sono fiducioso sul prossimo incontro. Il dialogo e l’incontro con l’amministrazione è stato positivo. Il sindaco ha riscontrato la qualità, messa in campo della delegazione, nel trovare soluzioni razionali che consentano di svolgere la propria attività, nel rispetto delle regole e della quiete pubblica“.

Il prossimo incontro è stato fissato per mercoledì 24 giugno.

© Riproduzione Riservata
Tag:

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin