Movida a Palermo: manifestazione dei gestori a villa Niscemi, assente il sindaco Orlando | FOTO :ilSicilia.it
Palermo

GIOVEDì INCONTRO CON IL SINDACO ORLANDO

Movida a Palermo: manifestazione dei gestori a villa Niscemi, assente il sindaco Orlando | FOTO

di
15 Giugno 2020

GUARDA LE FOTO IN ALTO

Un centinaio di persone, fra gestori e dipendenti di bar e pub, si sono dati appuntamento a villa Niscemi per protestare contro l’ordinanza del sindaco di Palermo Leoluca Orlando, che limita la vendita di alcolici.

L’obiettivo del provvedimento è quello di limitare gli assembramenti nei luoghi di ritrovo della movida. Tuttavia, questo crea un danno economico a tutte quelle attività già fiaccata dal lungo periodo di chiusura a seguito dell’emergenza covid-19.

A seguito di ciò, i manifestanti chiedono il ritiro del provvedimento da parte del primo cittadino.

Durante la protesta, i presenti hanno mantenuto le distanze di sicurezza ed hanno rispettato i DPCM vigenti.

A margine dell’evento, una delegazione composta da Alfonso Zambito (Feipe Assoimpresa), Doriana Ribaudo (Fipe Confcommercio), Giampaolo Prestia, Giuseppe Correnti e Salvo Longo, ha avuto un incontro con l’assessore Leopoldo Piampiano. Assente il sindaco Leoluca Orlando.

Durante l’incontro abbiamo sollevato criticità del nostro settore già preesistenti ed aggravate dall’emergenza coronavirus – dichiara Alfonso Zambito -. Abbiamo concordato per giovedì un incontro con il sindaco Orlando. In giornata invieremo un documento al primo cittadino con gli interventi e le soluzioni da adottare inerenti alle problematiche ataviche del settore“.

Ricordiamo che ad oggi la commercializzazione dei prodotti alcolici da asporto è consentita fino alle 20:00 per i contenitori in vetro, mentre il limite è esteso fino alle 24:00 per i contenitori in plastica.  Per quanto riguarda le consumazioni, la deadline per la chiusura è fissata per le ore 1:30.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Vaccini, basta chiacchiere!

La consueta girandola dei colori delle regioni italiane colpisce ancora. Sembra di guardare dentro un caleidoscopio nel quale le forme ed i colori cambiano ad ogni movimento dell’oggetto

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin