Mucca aggredisce un allevatore, grave quarantaseienne :ilSicilia.it
Palermo

succede a Ganci

Mucca aggredisce un allevatore, grave quarantaseienne

di
27 Luglio 2020

Incidente sul lavoro questa mattina a Ganci, nel Palermitano, dove un allevatore di 46 anni, originario di Castelbuono, è stato infatti aggredito da una mucca che lo ha scaraventato contro un camion parcheggiato all’interno della struttura del frigomacello della cooperativa San Giorgio, in contrada Magione.

IL FATTO

L’uomo, rimasto gravemente ferito, è stato soccorso e portato in elicottero all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta. Ha subito un trauma toracico e uno cranico.

Da una prima ricostruzione, sembra che l’allevatore stesse scaricando l’animale dal camion per condurlo nelle sale di macellazione, quando improvvisamente è stato aggredito. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e il personale sanitario del 118. L’animale, con l’ausilio dei veterinari Asp, è stato abbattuto

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro