Muore dopo la caduta in ospedale, aperta un'inchiesta :ilSicilia.it
Ragusa

a modica

Muore dopo la caduta in ospedale, aperta un’inchiesta

di
28 Dicembre 2020

La Procura di Ragusa ha aperto un’inchiesta sulla morte di un uomo di 65 anni di Pozzallo, Vincenzo Azzarelli, deceduto dopo essere caduto in ospedale. L’inchiesta e’ coordinata dal pm Marco Rota ed e’ nata dopo l’esposto presentato dai familiari del paziente. I reati ipotizzati sono l’omicidio colposo e le lesioni personali colpose. Nel registro degli indagati sono stati iscritti due sanitari dell’ospedale di Modica: Goffredo Caldarera e Augusto Ignoto. La procura ha disposto l’autopsia.

Il paziente, morto il 19 dicembre, soffriva di insufficienza renale e si sottoponeva alla dialisi da tempo. Il 7 dicembre era stato ricoverato per dolori addominali. La sera successiva ha chiamato la moglie dicendole di essere rimasto vittima di una brutta caduta: sarebbe svenuto e quando si e’ ripreso si e’ ritrovato per terra. E’ l’ultima volta che i familiari lo hanno sentito. A mezzanotte dall’ospedale hanno chiamato la famiglia del paziente per avvisare che lo avrebbero sottoposto a un intervento chirurgico urgente per una sospetta emorragia interna rilevata dalla Tac. I medici non hanno fatto alcun cenno alla caduta. Il chirurgo che ha operato il sessantacinquenne, terminato l’intervento, ha quindi informato i parenti che il quadro clinico era molto grave per una diffusa emorragia dovuta alla rottura di una ciste renale e di un’arteria. Il paziente e’ stato trasferito nel reparto di Rianimazione e tenuto in coma farmacologico. E’ morto il 19 dicembre. Il genero ha constatato che la salma presentava numerose ecchimosi e ferite al cranio, al mento, al naso e ai fianchi, probabile conseguenze della caduta. La famiglia ha presentato una denuncia querela ala stazione dei carabinieri di Pozzallo.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro