Museo delle marionette: completato il restauro del pupo "Orlando" e "La Sirenetta" | VIDEO Interviste :ilSicilia.it
Palermo

grazie al progetto "Opera tua" di Coop Alleanza 3.0

Museo delle marionette: completato il restauro del pupo “Orlando” e “La Sirenetta” | VIDEO Interviste

di
6 Febbraio 2020

Guarda le video interviste in alto

L’edizione 2019 di Opera tua, il progetto di Coop Alleanza 3.0, in collaborazione con Fondaco Italia, ha premiato ancora una volta la città di Palermo con il restauro del pupo “Orlando” e “La Sirena”, custodite al Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino (Mimap).

Le opere in dettaglio

La marionetta di Orlando è un pupo palermitano costruito da Francesco Paolo Di Giovanni, che presenta un’armatura in alpacca con croce sull’elmo, sulla corazza e sullo scudo; la faroncina verde con passamaneria rossa e oro; il cimiero con aquila e pennacchio con piume di struzzo verdi.

E sullo scudo campeggia l’insegna di famiglia, l’aquila e la croce, simbolo dei Chiaramonte.

La testa è glabra e gli occhi presentano il caratteristico difetto del personaggio, lo strabismo. Ha un ferro di manovra alla mano destra; tre fili ausiliari all’elmo, alla mano e alla coscia sinistra. Il gonnellino e le piume sono di un acceso azzurro-verde.

Belinda Giambra
Belinda Giambra

Il restauro ha previsto lo smontaggio della marionetta – testa, ossatura e armatura – in tutte le sue parti per verificare nel dettaglio il suo stato. Dopo una prima fase di pulitura – come ci dice nella video intervista la restauratrice Belinda Giambra – si è proceduto ad un restauro conservativo nel rispetto totale delle diverse componenti.

Oltre al pupo Orlando è stato oggetto dell’intervento di restauro anche La Sirena che incarna bene l’aspetto fantastico, essenziale nella storia dei Paladini di Francia.

Enrico Bressan
Enrico Bressan

La marionetta, di ottima fattura, è realizzata con un busto femminile in legno e con due code in tela; alle pinne sono legati dei fili (inchiodate ai fianchi), oltre a quelli sulle mani, che permettono ai pupi di sollevare e utilizzarle come appoggio per far avanzare il pupo, come se camminasse. La sirena rappresentava infatti un nemico con cui ingaggiare battaglia, come dimostra la scimitarra brandita nella mano destra.

Rosario Perricone
Rosario Perricone

Nel 2019 quella del pupo Orlando è stata l’opera più votata nella tappa dedicata alla Sicilia: il 51% dei soci Coop votanti lo ha preferito all’altra opera in gara, la “Natività di Gesù e l’adorazione dei pastori”, un dipinto olio su tela del XVII secolo di Domenico Marolì, conservato nella chiesa di santa Maria della Grotta di Messina.

Giovanni Pagano
Giovanni Pagano

Alla consegna delle opere restaurate erano presenti, tra gli altri: Rosario Perricone, direttore del Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino, Giovanni Pagano, coordinatore macroarea Sud Politiche Sociali Coop Alleanza 3.0, ed Enrico Bressan, presidente Fondaco Italia.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Redazione

Dalle 700 bare ai Rotoli alla vita eterna!

Il progetto del cimitero da realizzare a Ciaculli risale al 2007, ben 13 anni or sono. Nel 2012 viene inserito nel piano triennale delle opere pubbliche del comune di Palermo, ma senza un euro di finanziamento
Politica
di Elio Sanfilippo

La politica, la storia e l’entusiasmo di zio Emanuele

Ci sarà tempo per ricordare la figura di Emanuele Macaluso, il suo impegno politico per liberare dal bisogno e dalla sofferenza la gente più povera e indifesa, migliorare le condizioni di vita dei lavoratori, tutelando diritti e dignità

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin