Musica: a Messina la 99ª stagione della Filarmonica Laudamo | FOTO :ilSicilia.it
Messina

giovedì 7 novembre

Musica: a Messina la 99ª stagione della Filarmonica Laudamo | FOTO

4 Novembre 2019

Un concerto mozzafiato si terrà giovedì 7 novembre 2019 al Teatro Vittorio Emanuele, alle ore 21, per la 99ª Stagione della Filarmonica Laudamo,  evento di apertura della serie “Accordiacorde”, giunta alla 7ª edizione, ormai rassegna permanente delle nuove musiche.

Da Amsterdam, la Icp Orchestra – Instant Composers Pool, il più importante ensemble jazz europeo della storia, si esibirà a Messina per la prima volta.

Essa fu fondata, più di 50 anni fa, dal pianista Misha Mengelberg, il quale coniò il termine instant composition, un modo di intendere l’improvvisazione non come qualcosa di meno nobile rispetto alla musica scritta, ma, proprio perché realizzata in tempi più ristretti, ed avendo una struttura formale vera e propria, la pose ad un livello perlomeno paritetico.

A rendere l’appuntamento ancor più emozionante sarà la partecipazione e l’incontro con la Filarmonica Laudamo Creative Orchestra, formazione fondata nel 2016 dal pianista Luciano Troja, composto esclusivamente da musicisti tutti originari dell’Area dello Stretto.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Lettera di un’adolescente dalla sua quarantena

Oggi la mia rubrica ospita una lettera molto intensa scritta da un’adolescente che ci narra i suoi giorni di quarantena. Osservare la vita attraverso i social e distanti dagli affetti più importanti per i giovanissimi è stato molto faticoso. Possono i libri aiutare a lenire la solitudine?
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.