15 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 18.22

il governatore replica alle notizie di stampa

Musumeci all’attacco: “Opposizione non si nasconda dietro il voto segreto”

12 Gennaio 2019

Il Presidente della Regione siciliana Nello Musumeci punzecchia l’opposizione all’Ars e allo stesso tempo al richiama alla responsabilità, anche in vista della sessione di bilancio.

Leggo in questi giorni di aperture e chiusure da parte del presidente della Regione verso forze dell’opposizione all’Ars – dice Musumeci – È un tema ricorrente e noioso al tempo stesso. L’ho detto in aula al mio insediamento e lo ripeto“.

A questo punto Musumeci ‘richiama‘ l’opposizione alle proprie responsabilità: “Nella buona politica è regola etica che chi sta all’opposizione ha il diritto e il dovere di lavorare per il bene della comunità. Lo faccia alla luce del sole, senza nascondersi dietro il voto segreto – afferma il governatore -, sostenendo atti condivisi di chi governa o proponendo iniziative da integrare al programma di governo. Questo è l’invito che continuo a rivolgere al M5S, al Pd ed a Sicilia futura. Tutto il resto è stucchevole e ipocrita. Nessuno si illuda – conclude Musumeci –, i siciliani sanno distinguere e giudicare più di quanto si creda“.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

La città dei gabbiani

Sono preoccupato, ma non perché non vedo nulla, ma perché attorno a me c’è gente invasata che vede il castello “vede la luce”. Questa è l’epoca del grande inganno. E intanto sentiremo i versi degli innumerevoli gabbiani che ci fanno sognare di esser cittadini nordici di una meravigliosa isola.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.