23 Marzo 2019 - Ultimo aggiornamento alle 10.08

il governatore replica alle notizie di stampa

Musumeci all’attacco: “Opposizione non si nasconda dietro il voto segreto”

12 Gennaio 2019

Il Presidente della Regione siciliana Nello Musumeci punzecchia l’opposizione all’Ars e allo stesso tempo al richiama alla responsabilità, anche in vista della sessione di bilancio.

Leggo in questi giorni di aperture e chiusure da parte del presidente della Regione verso forze dell’opposizione all’Ars – dice Musumeci – È un tema ricorrente e noioso al tempo stesso. L’ho detto in aula al mio insediamento e lo ripeto“.

A questo punto Musumeci ‘richiama‘ l’opposizione alle proprie responsabilità: “Nella buona politica è regola etica che chi sta all’opposizione ha il diritto e il dovere di lavorare per il bene della comunità. Lo faccia alla luce del sole, senza nascondersi dietro il voto segreto – afferma il governatore -, sostenendo atti condivisi di chi governa o proponendo iniziative da integrare al programma di governo. Questo è l’invito che continuo a rivolgere al M5S, al Pd ed a Sicilia futura. Tutto il resto è stucchevole e ipocrita. Nessuno si illuda – conclude Musumeci –, i siciliani sanno distinguere e giudicare più di quanto si creda“.

Tag:
Wanted
di Ludovico Gippetto

Wanted perde un uomo fondamentale

Il 10 marzo del 241 a.C. la battaglia delle Egadi metteva fine alla prima guerra punica cambiando la storia del Mediterraneo con la vittoria dei Romani sui Cartaginesi.