22 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.01

Il governo è senza maggioranza all'Ars

Musumeci dice no a Cancelleri: “Contratto già scritto, non sono fatto per i ribaltoni”

7 Dicembre 2018

Nessuno si illuda, io non sono fatto per i ribaltoni“. Nello Musumeci declina l’offerta lanciata da Giancarlo Cancelleri di una mano tesa del Movimento 5 Stelle per portare avanti l’azione di governo.

Come ribadito ancora una volta dal Presidente della Regione, il suo è un governo senza maggioranza, ma questo, almeno a sentire Musumeci, non vuol dire che a un anno dall’insediamento si possano cambiare le carte in tavola rispetto alle alleanze pre-elettorali: “Questa è la mia coalizione – ha affermato Musumeci – e con questa, al di là dei numeri, andrò avanti per tutta la legislatura“.

Poi un riferimento chiaro al contratto, idea rilanciata in Sicilia da Cancelleri dopo la sottoscrizione romana tra Lega e Movimento 5 Stelle per dar vita al governo giallo-verde:  “È già scritto – taglia corto Musumeci – Non c’è un solo rigo bianco perché l’ho fatto con chi ci ha eletto“.

Come detto, però, Musumeci deve fare i conti con i numeri che all’Ars non gli sono amici. Per questo, pur chiudendo la porta chiude la porta, lascia uno spiraglio: “Se le altre forze politiche volessero proporre altri temi e obiettivi non presenti – ha chiosato – vengano con umiltà e insieme potremo scrivere l’allegato A e B (del contratto, ndr)”.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Ho Rivalutato la Dea Eupalla

Questa settimana i miei contatti sui social mi hanno visto molto partecipe delle vicende legate alla sorte della squadra di calcio della mia città dando l’impressione più di essere un contradaiolo che un pacifico e tranquillo ingegnere che periodicamente si passa il tempo.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.