22 Marzo 2019 - Ultimo aggiornamento alle 11.33

Così il presidente dell'UMI, Michele Pivetti Gagliardi

Musumeci incassa pure l’ok dei monarchici autonomisti. “La Sicilia torni libera e indipendente”

2 Settembre 2017

«Siamo stati tra i primi a credere che Nello Musumeci possa segnare per la Sicilia il voltar pagina di una stagione che da 9 anni vede il centrosinistra al Governo dell’Isola. Siamo stati tra i primi a ritenere che la sua esperienza, la sua onestà, la sua lealtà ed il suo rigore morale siano una garanzia per ogni siciliano che in questi anni si è sentito solo, abbandonato e vessato dalla incapacità certificata dei quasi ex governanti di oggi». Così, Michele Pivetti Gagliardi, presidente regionale della Unione Monarchica Italiana.

«E dunque – prosegue – non possiamo che salutare positivamente l’accordo raggiunto tra le forze di centrodestra che hanno espresso la candidatura forte ed autorevole del presidente Musumeci. L’Unione Monarchica Italiana è convintamente a fianco di questo progetto affinché la Sicilia torni libera ed indipendente così come Re Umberto II la volle, allorché le concesse l’autonomia speciale».

 

Tag:
Wanted
di Ludovico Gippetto

Wanted perde un uomo fondamentale

Il 10 marzo del 241 a.C. la battaglia delle Egadi metteva fine alla prima guerra punica cambiando la storia del Mediterraneo con la vittoria dei Romani sui Cartaginesi.