15 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 18.22

Così il presidente dell'UMI, Michele Pivetti Gagliardi

Musumeci incassa pure l’ok dei monarchici autonomisti. “La Sicilia torni libera e indipendente”

2 Settembre 2017

«Siamo stati tra i primi a credere che Nello Musumeci possa segnare per la Sicilia il voltar pagina di una stagione che da 9 anni vede il centrosinistra al Governo dell’Isola. Siamo stati tra i primi a ritenere che la sua esperienza, la sua onestà, la sua lealtà ed il suo rigore morale siano una garanzia per ogni siciliano che in questi anni si è sentito solo, abbandonato e vessato dalla incapacità certificata dei quasi ex governanti di oggi». Così, Michele Pivetti Gagliardi, presidente regionale della Unione Monarchica Italiana.

«E dunque – prosegue – non possiamo che salutare positivamente l’accordo raggiunto tra le forze di centrodestra che hanno espresso la candidatura forte ed autorevole del presidente Musumeci. L’Unione Monarchica Italiana è convintamente a fianco di questo progetto affinché la Sicilia torni libera ed indipendente così come Re Umberto II la volle, allorché le concesse l’autonomia speciale».

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

La città dei gabbiani

Sono preoccupato, ma non perché non vedo nulla, ma perché attorno a me c’è gente invasata che vede il castello “vede la luce”. Questa è l’epoca del grande inganno. E intanto sentiremo i versi degli innumerevoli gabbiani che ci fanno sognare di esser cittadini nordici di una meravigliosa isola.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.