18 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 06.56

LA STRIGLIATA DEL GOVERNATORE

Musumeci replica a Toninelli: “Anas e Rfi la smettano con mentalità coloniale”

4 Aprile 2019

Il governatore della Sicilia Nello Musumeci non ci sta e da Catania replica alle accuse del ministro Danilo Toninelli sulle affermazioni di inoperosità che il titolare del dicastero ha lanciato verso la Regione in merito alla necessità di provvedere al miglioramento della viabilità in Sicilia.

Ricordo al ministro Toninelli che parla di tempi di percorrenza in treno di un’ora e 45 minuti da Catania a Palermo entro il 2025 che è una follia e un’offesa al buonsenso dei siciliani – ha affermato il governatore – In altre parti del Paese i tempi dei cantieri sono inferiori, in Sicilia no. La verità è che al Centro-Nord un cantiere di Anas o Rfi può durare due anni, nel Mezzogiorno e in Sicilia cinque o sei anni“.

Ecco, questa favola di riproporre lo specchio delle allodole deve finire, la smettano pure. Questa mentalità coloniale dobbiamo neutralizzarla con meno sopralluoghi e più controlli – ha detto Musumeci – La stessa cosa disse un ex assessore regionale ai Trasporti nel 2001“.

 

Leggi l’articolo con l’attacco di Toninelli a Musumeci:

Attacco di Toninelli a Musumeci: “I fondi per le strade ci sono, la Regione è ferma”

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Le regole sono fatte per essere eseguite ma anche trasgredite

I piccoli devono, prima di tutto, acquisire la fiducia e la capacità di affidarsi, senza condizioni, ai genitori, anche se rimane un loro sacro e santo diritto essere resi consapevoli dei perché sì e no. I bambini non si trattano da idioti o con eccessive espressioni onomatopeiche, a meno che non si scherzi e giochi.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Palermo dai Capelli Rossi

Non sono qui oggi a parlarvi della prostituzione, non voglio mettere al centro dell’attenzione storie di novelle “bocca di rose” poiché il discorso sarebbe troppo complesso... Parlo di Palermo e dei suoi look diversi...
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.