Nasa: via alla passeggiata spaziale di Luca Parmitano | VIDEO :ilSicilia.it
Catania

Una sfida senza precedenti

Nasa: via alla passeggiata spaziale di Luca Parmitano | VIDEO

15 Novembre 2019

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Si è aperto il portello della Stazione Spaziale Internazionale e gli astronauti Luca Parmitano dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa) e Andrew Morgan della Nasa sono usciti per affrontare la passeggiata spaziale più avventurosa di sempre, della durata di sei ore, nella quale dovranno ‘ringiovanire‘ il cacciatore di antimateria Ams-02 (Alpha Magnetic Spectrometer).

AstroLuca, siciliano nato a Catania, è il primo astronauta europeo ad avere il ruolo di leader di un’attività extraveicolare.

Comincia adesso una vera e propria sfida per sostituire l’impianto di raffreddamento a uno strumento che non era stato progettato per essere riparato nello spazio. L’attività extraveicolare di oggi ha l’obiettivo di preparare il terreno alle operazioni di manutenzione, previste nelle passeggiate spaziali successive, che saranno sicuramente tre e molto probabilmente cinque.

Luca Parmitano
Foto FB, Luca Parmitano

Secondo il programma di Esa e Nasa, la prima cosa che dovrà fare Luca Parmitano sarà raggiungere il braccio robotico della Stazione Spaziale, il Canadarm: un’operazione che richiederà circa 15 minuti. Altrettanto sarà il tempo necessario ad AstroLuca per agganciarsi al braccio robotico, che dovrà trasportarlo, in modo davvero acrobatico, fino allo strumento Ams-02, una struttura delle dimensioni di una stanza e pesante oltre sette tonnellate. Il percorso durerà circa venti minuti e l’astronauta lo percorrerà sospeso sull’estremità del braccio robotico.

Complessivamente, quindi, questa prima fase richiederà almeno un’ora e Luca Parmitano potrebbe cominciare a lavorare sull’Ams-02 poco dopo le 14:00.

 

 

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.