Nasce anche in Sicilia "Azione", il nuovo partito di Carlo Calenda | ilSicilia.it :ilSicilia.it

La nuova formazione politica sarà tenuta a battesimo il 30 novembre

Nasce anche in Sicilia “Azione”, il nuovo partito di Carlo Calenda

20 Novembre 2019

Parte anche in Sicilia “Azione”, il partito fondato da Carlo Calenda.

Scuola, Sanità ed Economia i tre pilastri del nuovo soggetto politico che si ispira alle radici culturali  e politiche del Liberismo Sociale. Un Partito che – a detta dei suoi membri – diventerà la casa di tanti Amministratori Locali, molta Società Civile e tantissimi Cittadini che non si sono più sentiti rappresentati da chi, sino ad oggi, ha gestito la scena politica italiana”.

Azione  – affermano – si inserisce nel contesto del Centro Sinistra e mira a creare un ampio Fronte democratico e  repubblicano che possa neutralizzare i danni creati dal sovranismo e dal populismo, offrendo una seria alternativa politica economicamente sostenibile”.

Il primo appuntamento nazionale di “Azione” è previsto per il 30 novembre a Roma quando Walter Ricciardi presenterà la parte di programma relativa alla Sanità. Già dalla mezzanotte di domani sarà possibile tesserarsi on line e costituire Comitati territoriali e tematici.

Fra gli “azionisti” della prima ora c’è Giangiacomo Palazzolo, Sindaco del Comune di Cinisi, tra i primi firmatari del Manifesto di Carlo Calenda per l’unità del Centro Sinistra.

Altri azionisti si stanno organizzando in tutta la Sicilia: da Sindaci come Francesco Italia (Siracusa) a consiglieri comunali come Giulio Cusumano (Palermo) e Lanfranco Zappalà (Catania). Da consiglieri circoscrizionali come Fabio Pernice (Palermo San Lorenzo) a professionisti come Lucia Tuccitto (Catania), Ninetta Panarello e Francesco De Luca (Palermo), da professori universitari come Valeria Militello e Mario Enea (Palermo) a giovani  politici come Giovanni Bonnici (Augusta), Salvo Roccalumera (Capaci), Giuseppe Caltanissetta (Isola delle Femmine)  Federica Tarantino (Palermo ZEN).

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.