Nasce anche in Sicilia "Azione", il nuovo partito di Carlo Calenda | ilSicilia.it :ilSicilia.it

La nuova formazione politica sarà tenuta a battesimo il 30 novembre

Nasce anche in Sicilia “Azione”, il nuovo partito di Carlo Calenda

di
20 Novembre 2019

Parte anche in Sicilia “Azione”, il partito fondato da Carlo Calenda.

Scuola, Sanità ed Economia i tre pilastri del nuovo soggetto politico che si ispira alle radici culturali  e politiche del Liberismo Sociale. Un Partito che – a detta dei suoi membri – diventerà la casa di tanti Amministratori Locali, molta Società Civile e tantissimi Cittadini che non si sono più sentiti rappresentati da chi, sino ad oggi, ha gestito la scena politica italiana”.

Azione  – affermano – si inserisce nel contesto del Centro Sinistra e mira a creare un ampio Fronte democratico e  repubblicano che possa neutralizzare i danni creati dal sovranismo e dal populismo, offrendo una seria alternativa politica economicamente sostenibile”.

Il primo appuntamento nazionale di “Azione” è previsto per il 30 novembre a Roma quando Walter Ricciardi presenterà la parte di programma relativa alla Sanità. Già dalla mezzanotte di domani sarà possibile tesserarsi on line e costituire Comitati territoriali e tematici.

Fra gli “azionisti” della prima ora c’è Giangiacomo Palazzolo, Sindaco del Comune di Cinisi, tra i primi firmatari del Manifesto di Carlo Calenda per l’unità del Centro Sinistra.

Altri azionisti si stanno organizzando in tutta la Sicilia: da Sindaci come Francesco Italia (Siracusa) a consiglieri comunali come Giulio Cusumano (Palermo) e Lanfranco Zappalà (Catania). Da consiglieri circoscrizionali come Fabio Pernice (Palermo San Lorenzo) a professionisti come Lucia Tuccitto (Catania), Ninetta Panarello e Francesco De Luca (Palermo), da professori universitari come Valeria Militello e Mario Enea (Palermo) a giovani  politici come Giovanni Bonnici (Augusta), Salvo Roccalumera (Capaci), Giuseppe Caltanissetta (Isola delle Femmine)  Federica Tarantino (Palermo ZEN).

© Riproduzione Riservata
Tag:
Politica
di Elio Sanfilippo

Sindaci e Imprese insieme per rilanciare la Sicilia

A chi continua a lamentarsi che la Sicilia non ha più voce in capitolo nelle scelte del governo nazionale, come dimostra la vicenda della nomina dei ministri e dei sottosegretari, ribadiamo che non ha più voce perché non ha più una testa, una guida, una classe dirigente autorevole dotata di una visione e di un progetto politico.
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Vaccini, basta chiacchiere!

La consueta girandola dei colori delle regioni italiane colpisce ancora. Sembra di guardare dentro un caleidoscopio nel quale le forme ed i colori cambiano ad ogni movimento dell’oggetto
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin