Nasce "Ecosportello Animali": per aiutare animali feriti o in difficoltà | CLICCA PER IL VIDEO :ilSicilia.it

servizio on line gratuito, anche su app

Nasce “Ecosportello Animali”: per aiutare animali feriti o in difficoltà | CLICCA PER IL VIDEO

di
11 Novembre 2021

GUARDA IN ALTO ILVIDEO TUTORIAL 

 A tutti capita, prima o poi, di imbattersi in un animale ferito o in difficoltà, domestico (come cani o gatti) o selvatico (come un falco ferito, un passerotto caduto dal nido, un riccio o un cucciolo di volpe in difficoltà), e non sapere o non avere a portata di mano i numeri di chi chiamare per poter dare il più rapidamente possibile un aiuto competente. Da oggi grazie a Ecosportello Animaliil servizio on line e gratuito ideato da Legambiente, fruibile tramite App, cittadini con un semplice click potranno trovare i contatti utili e più vicini per poter aiutare animali feriti o in difficoltà. Basterà andare sul sito –  http://www.legambienteanimalhelp.it/ecosportelloanimali/ – oppure scaricare gratuitamente dagli store l’App Gaia Observer, disponibile su Android e Apple, e con un semplice click sul pulsante “Ecosportello Animali” appariranno immediatamente i riferimenti telefonici e di posta elettronica di chi istituzionalmente e/o per convenzione e/o finalità associativa, può dare risposta per salvare un animale in difficoltà. Parliamo già di oltre mille contatti in tutta Italia tra Centri di recupero di animali selvatici, Servizi veterinari pubblici e Uffici comunali che si occupano di animali o delle Polizie municipali raggiungibili, ora, grazie ad un semplice click.

“Con Ecosportello Animali – spiega Antonino Morabito, Responsabile nazionale Cites, Fauna e Benessere animale – valorizziamo le competenze istituzionali e offriamo un servizio utile ai cittadini. Così, dopo il servizio gratuito, attivo sulla medesima App, per segnalare i reati contro l’ambiente, abbiamo deciso di attivare il nuovo servizio dedicato agli animali feriti o in difficoltà. Legambiente, come la maggioranza degli italiani, ha a cuore gli animali, conosce l’importanza della partecipazione dei cittadini per fare dell’Italia un Paese migliore e i successi possibili quando si danno opportunità a sinergie pubblico-privati, ed è su queste premesse civiche che abbiamo pensato a questo servizio digitale. Quando troviamo un animale ferito o in difficoltà il primo aspetto da garantire è sempre la sicurezza, a partire da quella sanitaria, a tutela della salute sua, degli altri animali e delle persone. In tal senso, i medici veterinari del Servizio sanitario pubblico sono la figura istituzionale preposta a garantire la sicurezza e la salute di animali e persone (One Health) e in questa veste e nella cooperazione con i cittadini saranno sempre più funzioni centrali per il futuro del Paese”.

Entrando nello specifico, Ecosportello Animali illustra i 6 casi più frequenti di intervento spiegando come comportarsi, le procedure da seguire e chi contattare nel caso in cui si trovi un animale selvatico ferito o in difficoltà, in caso di incidente stradale con animali, di cane o gatto ferito in difficoltà, di cane o gatto vagante, di abbandono di animali o di maltrattamenti.  In tutta Europa è attivo il 112 – in Italia, attualmente, in Friuli Venezia Giulia, Città di Roma, Liguria, Lombardia, Piemonte, Marche, Umbria, Sicilia Orientale, Valle d’Aosta e nelle Province Autonome di Trento e Bolzano – il numero unico europeo per le emergenze, che invia la chiamata gratuita alla Centrale Unica di Risposta la quale la smista, in base alle esigenze esplicitate dal cittadino, ai servizi sanitari, alle forze di polizia, ai vigili del fuoco. Per questo, su Ecosportello Animali sono ancora presenti anche i numeri di emergenza nazionali 113, 115, 1515, 1530, ecc. che rimarranno validi fino alla completa sostituzione in tutto il territorio nazionale.

CLICCA QUI PER IL SERVIZIO ONLINE

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Blog

di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.