Nasce "Feipe Palermo Assoimpresa", la federazione italiana pubblici esercizi e dello spettacolo :ilSicilia.it
Palermo

già partite richieste di interventi urgenti

Nasce “Feipe Palermo Assoimpresa”, la federazione italiana pubblici esercizi e dello spettacolo

di
6 Maggio 2020

Un altro passo avanti per Assoimpresa. Nasce Feipe Palermo Assoimpresa, la federazione Italiana dei pubblici esercizi e dello spettacolo, il cui presidente, eletto nel corso dell’assemblea che si è tenuta ieri in videoconferenza, è Alfio Zambito.

In un momento drammatico per le imprese e per i pubblici esercizi, l’obiettivo di Feipe fa sapere Assoimpresa -, sarà quello di dare risposte a tutte le imprese che rischiano addirittura di non poter nemmeno riaprire a causa dell’emergenza coronavirus”.

Anche Palermo avrà la propria federazione dei pubblici esercizi – dice il presidente nazionale di Assoimpresa Mario Attinasi – l’obiettivo è quello di fornire risposte adeguate. Assoimpresa invece metterà a disposizione tutti quei servizi che potranno risultare utili a tutti gli esercenti in questo periodo di immensa difficoltà. Assoimpresa ha già uno sportello chiamato proprio Covid a disposizione di tutti i propri associati, ovviamente anche tutti gli esercizi legati alla Feipe potranno utilizzarlo”.

In questo momento particolarmente difficile – ha detto il sindaco di Palermo, Leoluca Orlandola nascita di un soggetto organizzato che vuole rappresentare le categorie produttive è un segnale di speranza e di lungimiranza. E’ soprattutto il segnale del fatto che tanti, anche nel mondo dell’impresa hanno compreso l’importanza di fare squadra, di unire le proprie energie e risorse per affrontare le difficoltà che tutta la nostra comunità sta attraversando”.

“Presente in videoconferenza all’assemblea che ha poi costituito la Feipe Palermo Assoimpresa, anche l’assessore comunale di Palermo alle Attività Economiche, Leopoldo Piampiano: “Un grande momento e sono contento di aver dato il mio contributo – ha detto l’assessore Piampianocon Assoimpresa abbiamo già tracciato un percorso che continueremo adesso anche con Feipe. Da parte nostra c’è massima disponibilità e saremo sempre vicini all’associazione”.

Feipe Palermo Assoimpresa chiede interventi urgenti al sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, per potere aiutare e sostenere tutti gli esercizi pubblici colpiti da questa crisi covid-19. Tra i punti fondamentali per dare sostegno alle imprese ci sono le agevolazioni per il pagamento delle utenze con rateizzazioni a partire da ottobre 2020; annullamenti di imposte comunali , regionali e nazionali fino a marzo 2021; anticipare al mese di giugno la “Via dei tesori” sino al mese di novembre; proroga della concessione di occupazione del suolo pubblico a titolo gratuito sino al 31/12/2021 anche per quelle attività che non sono provviste di autorizzazione, attraverso una comunicazione da inviare a mezzo pec al SUAP nella quale sono inseriti tutti i dati relativi al tipo di dehors e planimetria.

Questo gruppo – dice il Presidente di Feipe Palermo Assoimpresa, Alfio Zambitonasce dall’esigenza di essere punto di riferimento per tanti esercenti e imprenditori, in un momento tragico come quello che stiamo vivendo. E’ un momento di gravità straordinario e ci aspettiamo risposte straordinarie. Abbiamo bisogno di misure straordinarie e di chiarezza estrema. Purtroppo però sia a livello nazionale che regionale, le scelte politiche non sono affatto adeguate a quelle che sono le esigenze imprenditoriali – sottolinea Zambito – e quindi uno dei principali obiettivi di Feipe è quello di essere presenti ai tavoli istituzionali in modo da far sentire la nostra voce e far capire quali sono le nostre reali problematiche”.

La giunta di Feipe, oltre al presidente Alfio Zambito, è composta dai vicepresidenti Salvo Capone, Danilo Sciarrino e Francesco Carnevale; i Consiglieri di Giunta sono invece: Giuseppe Correnti, Giampiero Prestia, Giuseppe Formisano, Gaetano Romeres e Francesco Pedone.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Blog
di Renzo Botindari

Se non mi mancate per nulla ci sarà un motivo?

Siamo partiti dal “fratelli d’Italia” cantato in coro alle ore 18.00 dai nostri balconi, per giungere oggi al vaffa al vicino di casa non appena si affaccia nel balcone accanto al vostro
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Buona Pasqua

L’Augurio che sicuramente in cuor loro i siciliani si fanno, in occasione di queste festività, è che questa sia l’ultima Pasqua da reclusi e che la prossima si potrà finalmente passeggiare liberamente, ritrovando il gusto dello stare insieme, di rafforzare sentimenti di amicizia, di socialità e di solidarietà
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin