Nasce l'accordo per scuola alta formazione del Mediterraneo tra Omceo, Università di Palermo e Hcrm :ilSicilia.it
Palermo

il patto

Nasce l’accordo per scuola alta formazione del Mediterraneo tra Omceo, Università di Palermo e Hcrm

di
20 Maggio 2022

Il primo passo è compiuto. Con questa alleanza strategica di collaborazione scientifica e didattica, siamo sempre più vicini alla nascita della Scuola di alta formazione del Mediterraneo. Forniremo, ai medici, ai professionisti della salute, gli strumenti organizzativi e di gestione più innovativi in grado di garantire la sicurezza delle cure“. Lo ha detto il presidente dell’Ordine dei medici di Palermo Toti Amato, consigliere della Fnomceo, dopo la firma dell’intesa tra Omceo, Università di Palermo e Hcrm, che avvia l’istituzione della Scuola di alta formazione “Rimosm” per il Risk management, l’organizzazione sanitaria e la medicina occupazionale. Firmatari dell’accordo i legali rappresentanti dei tre enti, rispettivamente: Toti Amato, il rettore dell’Università di Palermo Massimo Midiri e il presidente dell’associazione scientifica Hospital & Clinical risk managers Alberto Firenze.

L’obiettivo, come ha spiegato Firenze è “la gestione del rischio clinico e l’organizzazione sanitaria delle strutture che fanno parte del Sistema sanitario nazionale e dei servizi sanitari dei Paesi dell’area del Mediterraneo, nonché la valorizzazione della medicina occupazionale attraverso il lavoro multidisciplinare di sanitari, e non solo, in grado di rispondere a tutte le necessità cliniche, diagnostiche, informative, gestionali ed organizzative che possono intervenire nei luoghi di lavoro“.

Al centro del progetto dunque, sicurezza delle cure, organizzazione in sanità e medicina occupazionale, ma anche l’acquisizione di competenze trasversali e multiprofessionali di altri partner pubblici e privati, nazionali e internazionali, che possiedono esperienze di innovazione tecnologica e di management utili agli obiettivi.

Si punta ad una cooperazione ampia per realizzare modelli organizzativi e formativi standardizzati, all’insegna dell’internazionalità, per migliorare la gestione complessiva del sistema salute con particolare attenzione alla ricerca e all’uso di nuove tecnologie, come la telemedicina. L’intesa è stata siglata in occasione della due giorni Mediterranean HealthCare Hackathon 2022, organizzata dall’Università di Palermo e dall’associazione scientifica Hospital & Clinical Risk Managers a Palazzo Steri.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.