Natale a Palermo: chiude Via Ruggero Settimo. Si cercano i soldi per gli spettacoli :ilSicilia.it
Palermo

Il provvedimento dell'assessore Riolo

Natale a Palermo: chiude via Ruggero Settimo. Si cercano i soldi per gli spettacoli

di
29 Novembre 2017

La città di Palermo si prepara per le feste e inizia dalla viabilità al centro: l’assessore al traffico Iolanda Riolo ha stabilito che a partire dal 15 dicembre fino al 7 gennaio la Via Ruggero Settimo sarà completamente bandita alle auto. Chiusura al traffico anche per Corso Vittorio Emanuele, ma solo nei fine settimana dalle 16 alle 24. Nei giorni feriali l’asse viario sarà semipedonale, con una sola corsia centrale e con marciapiedi più larghi per i passanti.

Per quanto riguarda il Corso Vittorio Emanuele il provvedimento partirà già dall’8 dicembre, giorno dell’immacolata, per permettere l’allestimento degli stand del Festival dello Street Food.

Soddisfazione da parte di Confcommercio per il provvedimento, ma la presidentessa Patrizia Di Dio in una lettera indirizzata all’Assessore Riolo, chiede che vengano garantiti decoro e sicurezza, con illuminazione efficiente e fioriere lungo le strade chiuse, e un piano di mobilità alternativo.

È stato già piazzato a Piazza Castelnuovo, intanto, l’albero di Natale. È ancora spoglio, ma sarà allestito nei prossimi giorni con luminarie comprate dal Comune e da decorazioni natalizie offerte dall’azienda Thun. Le luminarie di via Libertà, costate 90 mila euro, saranno accese l’8 dicembre.

Gara aperta invece per gli spettacoli natalizi. A Palazzo Ziino, sede della Cultura, ci sono già le buste sia per eventi musicali e artistici da svolgere sotto le feste, sia per il concerto della notte di San Silvestro. Servono circa 650 mila euro, ma le risorse per finanziarle non sono però ancora a bilancio.

La prossima seduta in Giunta stabilirà se attingere dal fondo di riserva o dalle somme incassate per la tassa di soggiorno.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.