"Naxoslegge" ospite al meeting internazionale Unesco di Montalbano Elicona :ilSicilia.it

dal 25 al 28 ottobre

“Naxoslegge” ospite al meeting internazionale Unesco di Montalbano Elicona

di
17 Ottobre 2018

Naxoslegge sarà ospite del meeting internazionale Unesco che si terrà a Montalbano Elicona, dal 25 al 28 ottobre, fortemente voluto da Ray Bondin e dal sindaco del borgo nebroideo, Filippo Taranto.

naxosleggeLa macchina organizzativa, mirabilmente coordinata da Erminia De Francesco, prevede a Montalbano la presenza di circa duecento rappresentanti provenienti da tutti i paesi del mondo. Nell’ ambito delle giornate di studio, dedicate ai patrimoni materiali e immateriali, alla scoperta dell’Argimusco e di tanti altri siti della provincia di Messina, è programmata, in collaborazione con Naxoslegge, l’inaugurazione e esposizione delle due mostre del maestro Alessandro La Motta.

La prima, Lighea: Il mito, la sirena, dedicata al racconto di Tomasi di Lampedusa, nata ad Augusta, grazie ad una intuizione di Mariada Pansera, presidente dell’archeoclub di Augusta e referente di Naxoslegge per la città del siracusano, che, insieme a Marinella Fiume ha anche curato il catalogo della mostra.

La seconda, Tradurre la Bellezza, dedicata a Salvatore Quasimodo, traduttore dei lirici greci, già presentata a Messina a settembre, nell’ambito della IX edizione di Naxoslegge.

Come afferma Fulvia Toscano, direttore artistico di Naxoslegge “Ringraziamo gli organizzatori dello straordinario evento di Montalbano per averci voluto nei giorni del meeting. Raccontare per immagini due grandi scrittori siciliani, onore e vanto di una Sicilia felix cui guardiamo, come terra di eccellenza e distinzione, è il nostro omaggio alla Bellezza, un omaggio che da.un luogo straordinario come Montalbano, acquista una valenza ancora più importante. Le mostre del maestro La Motta saranno viste da un pubblico internazionale cui offriamo, come detto, un’ idea di Sicilia vera, scevra da stereotipi e generosamente consapevole della propria centralità culturale“.

L’inaugurazione, aperta al pubblico, è programmata per il 26 ottobre, alle ore 19, nella chiesa di San Michele, nel cuore del Borgo.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Wanted

di Ludovico Gippetto

Nudité: una mostra fotografica che custodisce memorie altre

Si inaugura a Ragusa la mostra fotografica "Nudité - Il Giardino di Afrodite" a cura di Giuseppe Nuccio Iacono. La collettiva nasce dal lavoro del 1° Seminario della fotografia di Nudo nell’ottobre del 2019, in collaborazione con il Festival europeo del Nudo di Arles (Francia).

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Blog

di Renzo Botindari

La strada ed il pallone

Quanti di voi sono cresciuti giocando per strada, hanno frequentato le scuole pubbliche, dovendo crescere a volta prima del previsto? Cosa oggi hanno imparato e cosa possono consigliare alle nuove generazioni?

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv: tante le novità in arrivo

Terminato o allentato il blocco delle produzioni a causa della pandemia, le nuove stagioni di molte Serie tv (alcune delle quali  attesissime perché conclusive) arriveranno a breve sugli schermi

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Aldo Rizzo: una risorsa sprecata

Nei giorni scorsi abbiamo appreso la triste notizia della scomparsa di Aldo Rizzo conosciuto e apprezzato prima come magistrato e poi come politico e amministratore pubblico.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin