17 Settembre 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.13

dal 25 al 28 ottobre

“Naxoslegge” ospite al meeting internazionale Unesco di Montalbano Elicona

17 Ottobre 2018

Naxoslegge sarà ospite del meeting internazionale Unesco che si terrà a Montalbano Elicona, dal 25 al 28 ottobre, fortemente voluto da Ray Bondin e dal sindaco del borgo nebroideo, Filippo Taranto.

naxosleggeLa macchina organizzativa, mirabilmente coordinata da Erminia De Francesco, prevede a Montalbano la presenza di circa duecento rappresentanti provenienti da tutti i paesi del mondo. Nell’ ambito delle giornate di studio, dedicate ai patrimoni materiali e immateriali, alla scoperta dell’Argimusco e di tanti altri siti della provincia di Messina, è programmata, in collaborazione con Naxoslegge, l’inaugurazione e esposizione delle due mostre del maestro Alessandro La Motta.

La prima, Lighea: Il mito, la sirena, dedicata al racconto di Tomasi di Lampedusa, nata ad Augusta, grazie ad una intuizione di Mariada Pansera, presidente dell’archeoclub di Augusta e referente di Naxoslegge per la città del siracusano, che, insieme a Marinella Fiume ha anche curato il catalogo della mostra.

La seconda, Tradurre la Bellezza, dedicata a Salvatore Quasimodo, traduttore dei lirici greci, già presentata a Messina a settembre, nell’ambito della IX edizione di Naxoslegge.

Come afferma Fulvia Toscano, direttore artistico di Naxoslegge “Ringraziamo gli organizzatori dello straordinario evento di Montalbano per averci voluto nei giorni del meeting. Raccontare per immagini due grandi scrittori siciliani, onore e vanto di una Sicilia felix cui guardiamo, come terra di eccellenza e distinzione, è il nostro omaggio alla Bellezza, un omaggio che da.un luogo straordinario come Montalbano, acquista una valenza ancora più importante. Le mostre del maestro La Motta saranno viste da un pubblico internazionale cui offriamo, come detto, un’ idea di Sicilia vera, scevra da stereotipi e generosamente consapevole della propria centralità culturale“.

L’inaugurazione, aperta al pubblico, è programmata per il 26 ottobre, alle ore 19, nella chiesa di San Michele, nel cuore del Borgo.

Tag:
Libri e Cinematografo
di Andrea Giostra

Antonella Biscardi, scrittrice e produttrice, si racconta in un’intervista

Intervista ad Antonella Biscardi, scrittrice e produttrice "Nel mio libro c’è un invito a rallentare, un po' come andare in bicicletta, con il vento fra i capelli e camminare lenti verso la vita, guardandola, accogliendola, non divorandola … nasce dal desiderio di comunicare positività, dolcezza e amore. I miei hashtag sono: #felicità #amore #tradizioni #ricordi #vita #pezzidinoi".
LiberiNobili
di Laura Valenti

I passi di gambero e la regressione nei bambini

La probabilità di ricorrere a meccanismi di difesa regressivi è alta se alla particolare vulnerabilità emotiva del bambino si aggiungono atteggiamenti genitoriali di iperprotezione e di paura fino ad arrivare al baby-talking, per cui il bambino tende a ritirarsi sempre più dal rapporto con l'esterno.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Al vincitore i giri

Non ho mai creduto e accettato i regolamenti che davano tutto il potere ad una sola persona, neanche quando da bambino giocando per strada davamo tutta questa importanza a chi portava il pallone, dando lui la possibilità di decidere chi giocava e in quale delle due squadre
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.