Nebrodi bloccati dalla neve, Calanna: "Comuni isolati, la Regione richiami l'Anas" | Video intervista :ilSicilia.it
Messina

A denunciarlo il presidente del Gal

Nebrodi bloccati dalla neve, Calanna: “Comuni isolati, la Regione richiami l’Anas” | Video intervista

di
9 Gennaio 2019

GUARDA L’INTERVISTA IN ALTO

“Gravi problemi di sicurezza lungo le strade che attraversano i Nebrodi”. A denunciarlo il presidente del Gal Nebrodi Francesco Calanna, che ha sollecitato l’intervento dell’assessore regionale ai Trasporti Marco Falcone, e dell’Anas.

A causa del maltempo e delle abbondanti nevicate dei giorni scorsi molti Comuni del Messinese sono rimasti isolati con gravi danni, non solo a livello economico e turistico, ma soprattutto per la sicurezza.

Francesco Calanna“L’assessore Falcone ha convocato i vertici dell’Anas perché è veramente inammissibile che nel 2019 ci siano delle arterie stradali completamente bloccate perché l’Anas non ha i mezzi adeguati per togliere la neve dalle strade“, attacca Calanna.

Il Parco dei Nebrodi, luogo di richiamo turistico, è praticamente inarrivabile.

“Qualche giorno fa la strada San Fratello – Cesaro era impraticabile per la neve e c’erano centinaia di macchine che scivolavano o erano bloccate per ore. Solo dopo parecchio tempo l’Anas, con un mezzo tra l’altro non adeguato, è intervenuta ed è riuscita a togliere solo per alcuni tratti la neve e a far passare le auto. In questi giorni sui Nebrodi la neve sta aumentando e ancora l’Anas non sta provvedendo in modo adeguato. Non vogliamo neanche immaginare cosa potrebbe succedere se rimanessero bloccati dei mezzi di soccorso o un’ambulanza. Non siamo cittadini di serie B, da questa e altre strade dei Nebrodi passano migliaia di persone al giorno che non possono restare prigioniere della neve, la Regione intervenga sull’Anas per risolvere al più presto questa incresciosa situazione”.

“Manca dunque una programmazione di base per affrontare le emergenze”, ha concluso.

IL VIDEO SU FACEBOOK:

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv Medical Drama: Emozioni in corsia

Di serie tv Medical Drama ( serie tv ambientate in ospedale) ne sono state realizzate moltissime; soprattutto in questi ultimi anni, alcune  hanno riscosso un tale successo che i protagonisti sono diventati i medici o gli infermieri che tutti noi vorremmo incontrare
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin