15 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 18.22

Tra tutti i Campionati Italiani Olimpici e Paralimpici di scherma

Nel 2019 per la Sicilia sarà l’anno dei grandi eventi sportivi, Pappalardo: “Straordinaria vetrina sul piano turistico”

29 Dicembre 2018

Il 2019 in Sicilia sarà l’anno dei grandi eventi sportivi. Tra questi, un ruolo da protagonista sarà rivestito dai Campionati Italiani Olimpici e Paralimpici di scherma, in programma a Palermo dal 6 al 9 giugno e che vedranno in pedana i migliori interpreti dello sport più medagliato d’Italia.

Tra i nomi in gara ci saranno campioni del calibro di Aldo Montano, Bebe Vio, Elisa Di Francisca, Arianna Errigo e, soprattutto i siciliani, Enrico e Daniele Garozzo, quest’ultimo prima medaglia d’oro olimpica siciliana della storia, Paolo Pizzo, Rossella Fiamingo, Giorgio Avola, Marco Fichera, Alberta Santuccio e Loreta Gulotta.

Palermo, che sarà Capitale della Scherma 2019, e tutta la Sicilia saranno inoltre sede dei festeggiamenti per i 110 anni di vita della Federazione Italiana Scherma, con una serie di eventi ed iniziative che coinvolgeranno tutto il territorio regionale, ad iniziare dal Primo Torneo internazionale di scherma per non vedenti in programma a Modica nel mese di gennaio.

Tra i grandi eventi sportivi che saranno ospitati dalla Sicilia nel 2019 – spiega l’assessore regionale allo Sport, Sandro Pappalardonon poteva mancare la scherma, sport che ha portato nella nostre terra la prima medaglia olimpica della storia, con Pietro Speciale nel 1912 a Stoccolma, ed il primo oro individuale con Daniele Garozzo a Rio 2016. Il Governo della Regione Siciliana plaude la Federazione Italiana Scherma per questi Campionati che saranno non solo un evento sportivo d’alto tasso tecnico, ma soprattutto una straordinaria vetrina sul piano turistico sia per l’indotto in termini di incoming ed accoglienza, ma anche per il richiamo mediatico che questi avranno in ambito nazionale. La nostra scelta di puntare sui grandi eventi sportivi come leva turistica sarà ancora una volta premiata ed il 2019 sarà un anno eccezionale per la Sicilia”.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

La città dei gabbiani

Sono preoccupato, ma non perché non vedo nulla, ma perché attorno a me c’è gente invasata che vede il castello “vede la luce”. Questa è l’epoca del grande inganno. E intanto sentiremo i versi degli innumerevoli gabbiani che ci fanno sognare di esser cittadini nordici di una meravigliosa isola.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.