Nella prossima legislatura potrebbero saltare le nomine dei dirigenti. Ecco la norma che rivoluziona il sistema | ilSicilia.it :ilSicilia.it

Il nuovo presidente avrà 90 giorni di tempo per modificarle, bloccarle o revocarle

Nella prossima legislatura potrebbero saltare le nomine dei dirigenti. Ecco la norma che rivoluziona il sistema

di
28 Marzo 2017

L’Assemblea regionale ha approvato con 29 voti a favore, 12 contrari e 3 astenuti, la legge che autorizza il governo a prorogare per un altro mese l’esercizio provvisorio. Bilancio e finanziaria dunque dovranno essere approvati entro il 30 aprile.

Ma c’è di più. L’Aula ha approvato con una norma stralcio gli articoli 2 e 3, che erano contenuti nel Ddl (disegno di legge) di proroga dell’esercizio provvisorio. Una vittoria per il Movimento 5 Stelle, che è riuscito a far passare la sua proposta: la novità introdotta con l’articolo 2 riguarda, infatti, la possibilità di modificare, bloccare o revocare le nomine dei dirigenti regionali e dei vertici delle partecipate entro 90 giorni dall’insediamento del nuovo Governo.

E’ questa la novità più evidente: uno “spoils system” più stringente che attribuisce al prossimo governatore della Sicilia la facoltà, in buona sostanza, di revocare gli incarichi, conferiti nell’attuale legislatura al vertice di enti, aziende, consorzi e agenzie  entro tre mesi dall’insediamento, sostituendoli con nuovi. In pratica, potrebbero di fatto essere revocati tutti i provvedimenti di nomina effettuati da Crocetta in quest’ultimo periodo. L’articolo 3, invece,  prevede la decadenza del sindaco in caso di mancata approvazione del bilancio.

L’Aula è stata rinviata al 7 aprile, quando si aprirà la discussione generale congiunta su Bilancio e finanziaria. Il termine per presentare emendamenti è fissato alle 20 del 10 aprile. I lavori dovranno concludersi prima delle festività Pasquali.

Il 18 aprile, invece, l’Assemblea tornerà a riunirsi per eleggere un componente della sezione regionale di controllo della Corte dei Conti e continuare la discussione sui documenti contabili, che dovranno essere approvati entro il 30 aprile.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.